System z e il cloud per gestire e controllare meglio gli ambienti dinamici dei data center

367

CA Technologies introduce nuove soluzioni che riducono i costi, migliorano le operazioni di storage e le prestazioni delle applicazioni su System z

CA Technologies ha annunciato una serie di soluzioni innovative che aiutano le aziende a integrare IBM System z e il cloud. Le novità e gli aggiornamenti introdotti riguardano lo storage, gli ambienti virtualizzati e le prestazioni delle applicazioni per System z.
Le innovazioni consentono ai clienti di sfruttare i vantaggi economici e operativi dell’integrazione di mainframe e cloud per rispondere alle esigenze gestionali degli ambienti dinamici dei data center.

L’integrazione di System z con le infrastrutture cloud offre maggiore flessibilità per gestire l’ambiente dinamico del data center e bilanciare i carichi di lavoro delle varie piattaforme.
CA Technologies supporta l’integrazione di System z e il cloud con varie nuove release che rendono l’ambiente dinamico del data center più efficiente e consentono di risparmiare sui costi. Oggi vengono annunciate le seguenti soluzioni: CA Cloud Storage for System z, usato insieme ai servizi di storage nel cloud Amazon Web Services (AWS) e l’appliance Riverbed Whitewater, che aiuta le aziende a ridurre i costi di storage fino a pochi centesimi a gigabyte e a migliorare le operazioni di gestione dello storage; CA AppLogic for System z, che consente ai clienti di fornire i servizi aziendali e soddisfare i bisogni tecnologici specifici degli ambienti con esigenze di scalabilità e consolidamento dei server; CA VM:Manager Suite for Linux on System z, le nuove release delle soluzioni CA z/VM che ottimizzano l’ambiente virtuale dei mainframe per supportare meglio il cloud computing e il consolidamento dei server.