ICT Trade 2014 torna a Ferrara!

412

L’evento si terrà nella location emiliana il 13 e il 14 maggio. Sarà un momento di confronto e apprendimento. L’obiettivo è quello di creare un futuro sostenibile

ICT Trade, l’evento di riferimento per gli operatori del trade italiano, torna a Ferrara dopo che la Special Edition dello scorso anno, svoltasi a Milano, era apparsa troppo ricca di caratteri di mondanità, poco in linea con l’ambiente conviviale e di riflessione tipico della manifestazione. Appuntamento per la tredicesima edizione della manifestazione sarà il 13 e il 14 maggio, con una due giorni dedicata alla formazione e alla crescita. Obiettivo di ICT trade 2014 è infatti quello di “Costruire il Futuro Sostenibile” dell’Italia.

A portare il loro contributo ai diversi workshop previsti saranno Operatori e top manager provenienti da differenti realtà del panorama economico digitale: software house, VAR, dealer PC, system integrator, GDO, GDS e distributori. Le tematiche maggiormente affrontate saranno: Big Data e Analytics, Cloud Computing, Mobility e Social Business. Ad affiancare i Workshop si terranno anche dei Convegni Ospiti caratterizzati da contenuti liberi in base alle volontà degli Sponsor che li organizzano.

La novità più grande dell’evento è sicuramente l’apertura ai CIO e agli IT manager. ICT Trade 2014 si caratterizza, infatti, per la presenza di ICT Club, un evento nell’evento, che si svolgerà il 14 Maggio, grazie alla collaborazione condi SIRMI con FidaInform e con i Club Regionali dei professionisti dell’ICT. In particolare, sono previste 10 Tavole rotonde a porte chiuse; ad ogni tavolo parteciperanno al massimo 10 persone: gli ospiti di ICT Club, uno Sponsor che rappresenta il sistema d’offerta e un mediatore (o un Senior Analyst SIRMI o un consulente) che coordinerà i lavori. I Tavoli di Lavoro saranno focalizzati su: cloud computing infrastrutturale, cloud computing applicativo, business continuity, open software, big data, enterprise information management, marketing digitale, smart environment-internet of things-smart city, nuove figure professionali e da professionisti ICT a professionisti certificati.
La sintesi di ogni tavolo verrò poi presentata all’Assemblea di FidaInform, in programma nel pomeriggio della manifestazione.