Hp: ridurre l’impatto ambientale? Una priorità!

443

Con oltre il 75% delle cartucce di stampa prodotte con plastica riciclata, Hp aiuta i clienti a salvaguardare le risorse e a ridurre i rifiuti

Il rispetto dell’ambiente è un’esigenza che diventa sempre più pressante. Ne va della nostra salute e del futuro intero dell’umanità. Nell’ambito della strategia “Living Progress”, che punta proprio a incentivare il progresso umano, economico e ambientale, Hp sta identificando nuovi modi di agire e innovare per creare un futuro migliore. Una mossa che va in questo senso è che oltre il 75% delle cartucce d’inchiostro e il 24% delle cartucce di toner prodotte dalla società di Palo Alto vengono prodotte con plastica riciclata a “ciclo chiuso”, un risultato che corrisponde ad un aumento del 50% rispetto all’anno precedente per ciò che riguarda le cartucce di inchiostro Hp prodotte con contenuto riclicato. I clienti possono così scegliere tra una migliore offerta di cartucce fabbricate con materiale riciclato.

Il processo di riciclo delle cartucce Hp a “ciclo chiuso” utilizza plastica riciclata proveniente dalle cartucce Hp così come da altre fonti, tra cui bottiglie e grucce in plastica.
I risultati sono sorprendenti: riutilizzando i materiali prodotti, Hp ha consentito, tra le altre cose, di evitare che dal 1991 ben 566 milioni di cartucce Hp restitute finissero in discariche; di riutilizzare, a partire dal 2005, 2,5 miliardi di bottiglie di plastica per produrre nuove cartucce di inchiostro Hp; di produrre oltre 2 miliardi di cartucce di inchiostro e toner Hp originali costruite con contenuto riciclato e di consegnare plastica riciclata ottenuta dal processo di riciclo a “ciclo chiuso” Hp, con emissione di CO2 inferiore del 33% e consumo di combustibile fossile inferiore del 54% rispetto alla produzione di nuova plastica.

Sempre all’interno delle iniziative legate alla tutela ambientale, Hp ha attivato anche in Marocco il programma di restituzione e riciclo Hp Planet Partner, già adottato da oltre 50 Paesi in tutto il mondo.