Le farmacie francesi nelle mani di Datalogic

463

La società è stata scelta da Pharmagest per il proprio programma Optistock, dedicato alla gestione dello stoccaggio nelle farmacie e in particolare per la ricezione degli ordini, il controllo dei prezzi e gli inventari

Pharmagest, società europea attiva nella fornitura di soluzioni It ai professionisti della sanità, ha scelto i PDA Lynx di Datalogic, azienda specializzata nei settori dell’acquisizione automatica dei dati e dell’automazione industriale, nonchè produttore di lettori di codici a barre, mobile computer per la raccolta dati, sensori, sistemi di visione e sistemi di marcatura laser, per il proprio programma Optistock, dedicato alla gestione dello stoccaggio nelle farmacie e in particolare per la ricezione degli ordini, il controllo dei prezzi e gli inventari.
Ad oggi sono oltre 600 i PDA Lynx di Datalogic utilizzati nelle farmacie francesi, belghe e lussemburghesi e questo numero è destinato sempre più a crescere.

Per la gestione dell’applicazione, Pharmagest necessitava di un PDA ergonomico ad alte prestazioni, in particolare facile da impugnare, con uno schermo chiaro e visibile, in grado di mostrare al meglio l’interfaccia di Optistock ed essere abbastanza robusto da resistere a ripetute cadute e ad un utilizzo continuo. Da un punto di vista tecnico, era necessario che il prodotto leggesse i codici 2D, richiesti in tutte le farmacie francesi e che avesse una radio WiFi stabile per una comunicazione wireless in tempo reale all’interno della farmacia.
Lynx monitora e controlla, in tempo reale, lo stato dello stock nel magazzino e in caso di disparità tra il front e il back office, l’operatore può utilizzare il PDA Datalogic per correggere direttamente nel sistema la quantità e di conseguenza identificare immediatamente l’origine di tale differenza per evitare che l’errore si verifichi nuovamente. Il PDA verifica inoltre che la quantità fisica dell’inventario e quella virtuale del magazzino coincidano durante il controllo annuale.

Lynx compie anche il controllo dei prezzi presso i punti vendita. Il numero delle farmacie fornite di etichette elettroniche che aggiornano i prezzi automaticamente è limitato, così la maggior parte dei farmacisti deve controllare i prezzi con una frequenza regolare. Usando il PDA, il farmacista scansiona e verifica che il prezzo sull’etichetta corrisponda a quello indicato nel software. Nel caso in cui vi fosse una discrepanza tra i prezzi, l’operatore può modificare l’etichetta usando direttamente Lynx PDA, che invia di seguito l’etichetta corretta alla stampante per poi essere ristampata.

Usando la soluzione Lynx, Pharmagest ha osservato una rimarcabile riduzione degli errori nei dati in entrata e nelle discrepanze tra le forniture, migliorando di conseguenza la gestione del rifornimento. Il management in tempo reale dell’inventario ha aiutato i farmacisti a risolvere i loro problemi di merce in eccesso e a ridurre complessivamente i costi dello stoccaggio. Più importante ancora, i guadagni di produzione ottenuti sono migliorati, dato che i farmacisti hanno più tempo da dedicare ad altre attività a maggiore valore aggiunto, come il servizio clienti e l’attività promozionale.