Panasonic torna col botto

555

Lancia per la prima volta sul mercato dei modelli widescreen professionali 4K da 98″ e 84″. Disponibili rispettivamente da novembre e gennaio, segnano il ritorno in grande stile della società giapponese

Prima volta per Panasonic, che debbuterà a breve sul mercato con il suo primo display widescreen professionale 4K. Già a novembre la società inizierà a distribuire infatti il display LCD a LED da 98″, seguito a gennaio dal modello più contenuto da 84″.
Un ritorno in grande stile, quindi, con il lancio di due prodotti che oltre a garantire una qualità delle immagini ad altissima risoluzione, promettono anche la possibilità di un uso prolungato in condizioni difficili.

La serie LQ70, collaudata per l’utilizzo 24/7, dispone di un vetro protettivo frontale e di un case in alluminio, elementi che assicurano resistenza agli impatti, permettendo al display di essere installato anche in ambienti dove il rischio di urti è particolarmente elevato, come stazioni ferroviarie e centri commerciali.
Il display può anche essere installato in verticale mantenendo la stessa resa delle immagini sullo schermo, fattore che lo rende ideale anche per l’applicazione in ambito rental, insieme alla lunga durata.

“La serie LQ70 offre immagini estremamente dettagliate e naturali, in grado di valorizzare qualsiasi installazione in ambito retail, trasporti, design e moda, dove il dettaglio è fondamentale – commenta Daniela Karakaci, Junior Product Manager di Panasonic Visual System Solutions -. Grazie alla risoluzione, all’affidabilità e alla facilità d’installazione, questi display rappresentano la soluzione perfetta per le aziende che puntano ad un forte impatto visivo”.

E per seguire il trend ormai imperante del 4K Panasonic ha la soluzione, come spiega Karakaci: “Sostituire i vecchi modelli con i più recenti dispositivi 4K è ancora più semplice: i nuovi display della serie LQ70 a definizione elevatissima, infatti, sono compatibili con gli accessori dei precedenti modelli plasma Panasonic”.