Epson Italia: torna Digimparando e la tecnologia entra a scuola

474

Continua l’iniziativa nata per arricchire le nuove generazioni con le competenze digitali

Prosegue l’impegno di Epson Italia per una scuola multimediale e all’avanguardia: con la consegna delle apparecchiature – videoproiettori e document camera – e la relativa fase di formazione, alla prima delle scuole italiane che faranno parte della nuova edizione di Digimparando è partita la fase preparatoria del progetto di promozione e alfabetizzazione tecnologica delle scuole italiane, un primo passo anche verso l’attivazione della partecipazione a “E-skills for jobs”, la campagna sulla formazione digitale avviata dalla Commissione Europea e coordinata in Italia da Anitec, in favore della crescita quantitativa e qualitativa dell’occupazione..

“Epson – hanno dichiarato gli insegnanti della scuola di Villanova, provincia di Monza, coinvolta nel progetto con la fornitura di 5 videoproiettori interattivi EB-485Wi, completi di Control e Connection Box e 5 Visual Presenter per la proiezione di oggetti o riprese particolari – ci dà la possibilità di aprire una finestra sul mondo digitale utilizzando strumenti multimediali e multisensoriali, trasformando così l’apprendimento in un’esperienza condivisa e allo stesso tempo interattiva, coinvolgente, creativa e divertente. Questo avviene tanto nelle attività laboratoriali, quanto nello studio di una materia classica come le scienze, dove ad esempio potremo documentare la crescita di una piantina, grazie ad una funzione specifica integrata nella document camera”.

I contributi che le apparecchiature Epson forniscono agli studenti trovano riscontro nello sviluppo delle abilità fondamentali del linguaggio, della lettura, della scrittura, del calcolo; il coinvolgimento diretto dei ragazzi nell’utilizzo delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione (TIC) per lo svolgimento dei programmi scolastici consente loro di maturare pensiero critico, creatività, iniziativa, capacità di risolvere i problemi, valutazione dei rischi e assunzione delle decisioni, cioè quella serie di competenze fondamentali e capacità personali che al giorno d’oggi sono sempre più richieste ai giovani che fanno il loro ingresso nel mondo del lavoro.