In mostra alla fiera Sicurezza 2015, la total security Panasonic

480

A Milano dal 3 al 5 novembre, la società presenterà al proprio stand tutte le novità in campo di sicurezza e videosorveglianza.

Torna a Fiera Milano dal 3 al 5 novembre 2015 la manifestazione di respiro internazionale dedicata alla filiera professionale della Safety & Security. In mostra tutte le novità per la videosorveglianza, l’antintrusione, antincendio, difese passive, home & building automation, cyber security, intelligence e antiterrorismo, prodotti e servizi per forze di polizia e vigilanza privata e, novità di quest’anno, una nuova area dedicata al mondo dell’Internet of Things.

Panasonic sarà presente all’appuntamento con uno spazio interattivo di circa 50 mq progettato per riprodurre diversi scenari reali di applicazione, al Pad 24 stand N10. I visitatori avranno modo di scoprire il sistema Total Security, ecosistema di soluzioni customizzate per un’ampia gamma di applicazioni professionali, che comprende sistemi di logistica per monitoraggio merci, telecamere antivandalo dotate di obiettivo “fish-eye” a 360° e microfono, realizzate per ATM, soluzioni per gli istituti di credito, per il settore dei trasporti e per sale di controllo. Il total security comprende, inoltre, Face Server, attraverso il quale le aziende possono sfruttare per applicazioni di marketing i dati rilevati dalle telecamere di videosorveglianza per creare profili accurati dei clienti e adattare gli annunci pubblicitari da trasmettere alle unità di digital signage collegate.

Allo stand Panasonic saranno, inoltre, in mostra le nuove telecamere True 4K SFV781L in grado di fornire alle aziende alte prestazioni dimezzando i costi complessivi della videosorveglianza. La SFV781L è la soluzione ideale per il monitoring di aree cittadine ed incroci stradali, aeroporti e stazioni ferroviarie, parcheggi e stabilimenti, magazzini e banchine portuali. La risoluzione 4K permette di offrire superiori livelli di nitidezza delle immagini e di restituire una particolarità dei dettagli prima impensabile. La telecamera 4K ha un reale impatto anche sugli effettivi costi di staffe, cavi, montaggio a parete e altre spese operative inerenti l’installazione di una telecamera TVCC tradizionale in quanto garantisce una visione quattro volte più ampia delle telecamere da 1080p e addirittura 9 volte superiore alla classe da 720p.

Essendo IP66 antivandalo, la camera è inoltre dotata di una particolare calotta di protezione che, per mantenere nel tempo l’alta definizione dell’immagine, possiede un sistema chiamato RainWash in grado di impedire ad acqua e sporco di depositarsi.

Panasonic annuncia, inoltre, un nuovo approccio alla distribuzione, mostrando in anteprima una nuova gamma di bullet camera progettate per garantire immagini ad alta qualità e performance ad un prezzo entry-level. Le due nuove camere da 1080p e 720p integrano specifiche quali 4 flussi video indipendenti H 264 e 6 uscite JPEG, wide dynamic range, luce a LED IR integrata, sensibilità ultra high: 0.07lx (per la 1080 p) – 0.02lx (per la 720p) in modalità color MNR, supporto memory card SDXC, funzionalità VIQS (fino a 8 aree), lenti x3.6 Vari Focal. Le nuove bullet camera sono adatte all’utilizzo in situazioni critiche (con temperature dai – 20° ai + 50° per la versione outdoor).