Sanità: il data managemet moderno secondo Commvault

274

Lanciata una nuova soluzione specifica per l’healthcare volta a gestire, migrare e condividere i dati contenuti nelle applicazioni già esistenti






Commvault Clinical Archive è la nuova soluzione di Commvault pensata per modernizzare il modo in cui le aziende sanitarie gestiscono, migrano e condividono i dati clinici.

La soluzione consente una gestione centralizzata delle informazioni, permettendo di suddividere i silos di dati, ridurre i costi e la complessità dello storage e di migliorare la condivisione dei dati, eliminando inoltre il costo di mantenimento a supporto delle applicazioni già esistenti nel sistema.

A seguito dell’investimento strategico in Laitek, specialista nella migrazione rapida dei dati e nei servizi di storage per la sostituzione dei PACS (Picture Archiving and Communication Systems – sistemi di archiviazione immagini e comunication), Commvault ha sviluppato una soluzione basata sulle piattaforme dati Commvault e Laitek’s Semperdata per assicurare la migrazione e facilitare la gestione dei dati clinici da parte delle aziende sanitarie. Grazie a questa integrazione, Commvault Clinical Archive diventa la prima soluzione in grado di gestire il data management sia dal punto di vista clinico sia da quello amministrativo, il tutto in una singola piattaforma. In questo modo è possibile dismettere le soluzioni PACS esistenti e integrarle in una sola piattaforma di data management, rendendo i documenti storici accessibili alle nuove soluzioni PACS e disponibili per effettuare migrazioni massive. Nello specifico, i dati sono estratti dal PACS esistente in formato originale, normalizzati e migrati in formato standard interoperabile e immagazzinati per utilizzi futuri. Inoltre, Commvault Clinical Archive può essere utilizzato come repository per tutte le informazioni cliniche che gli archivi vendor-neutral tradizionali si sforzano di ottenere. La naturale indipendenza dai vendor della piattaforma di Commvault supporta ambienti Cloud, on premise, fisici e virtuali, in modo da adattarsi alle esigenze di ogni azienda sanitaria.