• BitMat
  • CBR
  • Linea EDP
  • ITIS
  • Top Trade

Western Digital lancia un drive da 314GB per gli utenti Raspberry Pi

western_digital

di Redazione Top Trade

La nuova soluzione storage WD PiDrive da 314GB garantisce bassi consumi e un prezzo competitivo
, ,

E’ disponibile negli Stati Uniti e in Gran Bretagna il nuovo dispositivo di storage pensato per Raspberry Pi di Western Digital: il nuovo WD PiDrive 314GB offre un’alimentazione via USB a bassi consumi e si basa sulla piattaforma di Western Digital da 500 GB, modificata appositamente per Rasperry Pi. Le personalizzazioni effettuate al sistema magnetico di registrazione e alle impostazioni elettriche del sistema operativo sono in linea con le specifiche di alimentazione e passaggio dati via USB di Raspberry Pi, mantenendo comunque prestazioni sufficienti per offrire la massima velocità di trasferimento dati USB.

“L’adozione di dispositivi Raspberry Pi è in rapido aumento, con otto milioni di unità vendute in circa quattro anni. Tuttavia, gli utenti di Raspberry Pi devono affrontare i limiti di dispositivi storage (SD card, hard drive USB o cloud storage) progettati originariamente per altre applicazioni – spiega Dave Chew, Chief Engineer, WDLabs -. L’hard drive WD PiDrive 314 GB è pensato per supportare la crescita di Raspberry Pi abbattendo le barriere all’adozione di dischi rigidi – in particolare relative a prezzo, consumo di energia e configurazione di sistema. Abbiamo inoltre mantenuto i punti di forza fondamentali della tecnologia hard disk, in particolare il valore dello storage e i livelli elevati di integrità e affidabilità dei dati”.

“Con le funzionalità potenziate di Raspberry Pi 3, siamo entusiasti di scoprire quali nuovi progetti verranno lanciati dalla nostra community – afferma Eben Upton, chief executive officer di Raspberry Pi -. WD PiDrive 314GB offre ai nostri membri un disco rigido creato ad hoc e dal costo contenuto, che consente loro di sviluppare modalità di utilizzo di Raspberry Pi ancora più innovative ed esclusive”.

Per i nuovi utenti è stata create anche un’apposita soluzione gratuita che include applicazioni software che prevedono l’utilizzo di dispositivi di storage di massa con Raspberry Pi: è possibile archiviare numerosi sistemi operativi e applicazioni software sul disco WD PiDrive, sfruttandone i 314GB di storage e dopo aver avviato il sistema, si può selezionare e lanciare il sistema operativo dal menu di BerryBoot in pochi clic.

© Riproduzione Riservata

Lascia un Commento

I miei articoli

Seguici       •             |      Registrati