Workstation desktop: HP espande la serie Z

441

Introdotti una maggiore espansibilità del sistema, memorie a velocità più elevata e aggiornamenti multicore per rispondere ai workflow più impegnativi

HP la aggiornato la sua serie di workstation Z introducendo una maggiore espansibilità del sistema, memorie a velocità più elevata e aggiornamenti multicore per rispondere ai workflow più impegnativi.

Le rinnovate workstation HP Z840, Z640 e Z440 dispongono della nuova generazione di processori multi-core Intel Xeon, le più recenti soluzioni grafiche NVIDIA Quadro e AMD FirePro e la possibilità di scegliere tra i sistemi operativi Microsoft e Linux. Con la nuova serie di processori Intel Xeon E5-2600 v4, le workstation Z di HP supporteranno velocità di memoria più elevate rispetto alla precedente generazione di processori, fino a 2400MHz, e fino a 44 core fisici per workstation.

Le workstation Z di HP sono progettate per far fronte alle limitazioni dei settori caratterizzati da un’elevata intensità di calcolo, come media ed entertainment, graphic design, CAD, architettura, fotografia, artigianato, finanza, sanità, imaging scientifico e il settore oil and gas. Le nuove workstation desktop Z di HP offrono inoltre applicazioni testate di numerose aziende, come Adobe, Autodesk, Avid, Dassault, ESRI, SolidWorks, Siemens e molte altre.

Le nuove workstation dispongono di una memoria DDR4 che è il 12,5% più veloce rispetto alla generazione precedente, per migliori prestazioni con le applicazioni, e di un BIOS migliorato per prestazioni di sistema più elevate. Tutti i tre modelli supportano Thunderbolt 26 per un’elaborazione rapida anche dei file di grandi dimensioni, HP Z Turbo Drive per eliminare i colli di bottiglia a livello di storage, HP Performance Advisor7 per il monitoraggio del sistema e HP Remote Graphics Software8 per migliorare la collaborazione remota con le applicazioni ricche di elementi grafici.