Sul mercato il Mini-PC con Intel vPro di Shuttle

669

La tecnologia Intel consente la gestione indipendente dal sistema operativo e la possibilità di comando remoto






DQ170 è il primo mini PC dell’assortimento di Shuttle a disporre di un meccanismo hardware per la gestione del sistema e funzioni di sicurezza avanzate. Grazie alla tecnologia Intel vPro ospitata nel chipset Intel Q170, può essere comandato a distanza tramite una delle sue due interfacce di rete e anche quando è spento.

vPro permette l’inventariazione indipendente dal sistema, il comando remoto, la diagnosi e la riparazione dei client, senza dover essere presenti in loco. Gli amministratori possono ad esempio. accedere al DQ170 anche da spento, accendere il dispositivo, eseguire le impostazioni BIOS e creare immagini del sistema operativo. Anche quando il sistema operativo non reagisce più è sempre possibile l’accesso dall’hardware per eseguire un reset.

Queste funzioni speciali possono essere utilizzate sia dai responsabili IT di piccole e grandi reti aziendali, sia per la gestione remota dei singoli client in luoghi difficilmente accessibili“, afferma Tom Seiffert, Head of Marketing & PR di Shuttle Computer Handels GmbH. “DQ170 soddisfa ulteriori requisiti di sicurezza grazie al TPM 2.0“.

Il modello DQ170 dispone di una microarchitettura Intel all’avanguardia e supporta i processori Celeron, Pentium e Core con socket LGA1151 fino a 65 Watt. I due slot SO-DIMM sono adatti per DDR3L-RAM fino a 32 GB. Due slot M.2 offrono possibilità di ampliamento per PCIe-SSD (NVMe) e moduli WLAN.

Il case in acciaio di soli 43 mm di spessore è raffreddato dall’efficiente e silenzioso Heatpipe con doppia ventola, offre spazio per un’unità da 2,5” e può essere montato sia in orizzontale che in verticale mediante supporto VESA.

L’abilitazione all’utilizzo a temperature ambiente tra 0-50 °C e la lavorazione robusta promettono un funzionamento affidabile anche in condizioni difficili.