IBM e il gruppo Policlinico Abano mettono il paziente al centro

9523

Grazie alle app IBM MobileFirst for iOS lo staff medico dell’ospedale potrà migliorare la collaborazione e ottimizzare l’efficienza operativa






Il gruppo Policlinico Abano ha avviato una partnership con IBM per l’implementazione di due app IBM MobileFirst for iOS volte a digitalizzare le attività del personale di cura e migliorare l’assistenza ai pazienti. Tramite i propri iPad, le infermiere potranno accedere alle app Hospital RN e Hospital Lead, studiate per migliorare la collaborazione fra i membri dello staff e ottimizzare l’efficienza operativa.

Sebbene la nostra priorità sia la centralità dei pazienti, la trasformazione delle modalità operative del nostro staff infermieristico è molto complessa a causa di ostacoli burocratici e processi manuali, elementi che possono togliere risorse e attenzione all’assistenza” spiega Nicola Petruzzi, presidente Policlinico di Abano. “Grazie a una soluzione mobile che mette a loro disposizione informazioni essenziali e aggiornate, i nostri infermieri possono ora tornare a dedicare tutto il tempo alle cure. Inoltre, l’ospedale potrà fornire maggiori informazioni sui percorsi clinici e sulla loro idoneità. Grazie alla nostra collaborazione con IBM e Apple, il gruppo ospedaliero di Abano Terme sarà in grado di potenziare lo staff infermieristico e incrementare il valore dell’assistenza ai pazienti, supportando al tempo stesso l’innovazione in tutte le aree cliniche e sanitarie“.

Con interfacce intuitive e potenti funzionalità basate sugli analytics, Hospital RN e Hospital Leader aiuteranno il personale dell’ospedale di Abano a comunicare in modo più efficace, consentendo un miglioramento del monitoraggio delle cure e ottimizzando la tempestività dell’assistenza ai pazienti. Queste soluzioni sono progettate infatti per offrire ai team di assistenza un accesso alle informazioni in tempo reale, mantenendo il personale costantemente connesso per garantire la massima efficienza delle cure.

Le tecnologie digitali – afferma Enrico Cereda, amministratore delegato di IBM Italia – hanno la capacità di trasformare le tradizionali modalità operative e di impattare positivamente sugli aspetti organizzativi. Nel caso specifico, l’impiego della piattaforma mobile cambia il modo di lavorare in corsia: mette nelle mani del personale dati e analytics con cui ridefinire le modalità di apprendimento e di interazione con chi ha bisogno di terapie. Il servizio, nel complesso, diventa più efficiente. La partnership con il Gruppo Policlinico Abano – conclude Cereda – segna una tappa significativa nei processi di innovazione dell’assistenza sanitaria”.

L’ospedale di Abano Terme e IBM stanno lavorando fianco a fianco per personalizzare le app al fine di soddisfare i requisiti specifici dello staff infermieristico. Entrambe le app saranno integrate in modo sicuro nei sistemi dell’ospedale, per assicurare al personale un accesso mobile ai dati più aggiornati su ogni paziente.