Prestazioni all-flash drive con i nuovi Fujitsu Hybrid ETERNUS DX S4

378

Pensata per le Pmi, la nuova linea presentata da Fujitsu promette capacità fino a 4.055 TB di dati, il triplo delle transazioni gestite e il doppio degli utenti connessi






Intenta a sostenere la crescita delle Pmi, Fujitsu ha lanciato la nuova linea Hybrid ETERNUS DX S4, che promette prestazioni all-flash drive a fianco degli hard disk convenzionali.

Grazie all’ultima nata, Fujitsu raddoppia, infatti, la capacità di dati che possono essere protetti e, per la seconda volta in soli dodici mesi, aumenta la capacità di storage a prezzi accessibili per le piccole e medie imprese, arrivando a 4.055 TB di dati, sufficienti ad archiviare 33 copie singole dell’intero archivio di 20 anni di immagini raccolte dal telescopio spaziale Hubble.

La nuova linea ETERNUS DX S4, costituita da sistemi ETERNUS DX60 S4, DX100 S4 e DX200 S4, introduce nuovi livelli di prestazioni e alte capacità che, per la prima volta, potranno essere sfruttate per contenere i costi di storage e gestire una sempre maggiore quantità di dati.

Meno di un minuto di inattività non pianificata all’anno

La linea Fujitsu ETERNUS DX S4 garantisce, infatti, massima affidabilità e una protezione costante dei dati per business always on nel mondo digitale. I sistemi di storage effettuano ripetutamente data snapshot, così come backup e recovery, per garantire i più alti livelli di sicurezza integrata nel sistema e per impedire l’accesso non autorizzato ai dati aziendali. In questo modo, la business continuity è migliorata grazie a un aumento della disponibilità dei dati fino al 99,9999%, ovvero meno di un minuto di inattività non pianificata all’anno.

L’uso estensivo dell’automazione intelligente rende molto semplice installare e gestire i sistemi ETERNUS DX S4 soprattutto per le aziende più piccole, in cui il supporto tecnico è spesso una risorsa scarsa. Le funzionalità di automazione includono imprescindibili tecnologie di storage come la deduplica, che consente di risparmiare spazio su disco mantenendo una sola copia di dati memorizzati.

A loro volta, i file utilizzati regolarmente sono memorizzati su unità flash, per un accesso veloce, mentre quelli utilizzati con meno frequenza vengono mantenuti su un’unità di disco rigido, tramite meccanismi automatizzati.
I sistemi sono, infine, in grado di spostare in maniera intelligente i dati tra l’unità flash e il disco, a seconda della frequenza d’uso.

Olivier Delachapelle, responsabile di Enterprise Business, Data Center di Fujitsu, in EMEIA, ha dichiarato: «Oggi tutte le attività delle imprese dipendono dai dati. Che si tratti di un supermercato, di un hotel o di un negozio di mobili. Per la gestione della supply chain, per processare i diversi ordini, promuovere beni e servizi, per le funzioni di back office come la fatturazione, la tassazione e la gestione delle buste paga. Un basso livello di competenze It e un’alta dipendenza dalla tecnologia possono diventare una combinazione esplosiva. Per questo motivo Fujitsu si concentra sulla protezione del backup e la protezione dei dati con la nuova linea ETERNUS DX, progettata per le esigenze delle piccole e medie imprese e per i branch office. L’ultima generazione del Fujitsu ETERNUS DX S4 garantisce un elevato livello tecnologico di backup combinato ad un ottimo equilibrio di funzionalità, scalabilità e costi».