Achab: le sue nuove soluzioni innovative in un roadshow

1340

Otto tappe per l’Italia. Si parte il 20 febbraio da Milano

Achab, distributore di soluzioni software a valore il 20 febbraio apre le porte al suo roadshow, un viaggio in Italia in 8 tappe, pensato e progettato per presentare quattro soluzioni innovative che approdano per la prima volta sul mercato italiano.

I nuovi prodotti sono rivolti a chi eroga servizi it e intende aiutare i professionisti ad aumentare la propria efficienza, sicurezza e competitività. Grazie a queste soluzioni, che puntano su nuovi modelli di gestione della sicurezza, della posta elettronica e della documentazione IT in cloud, i service provider potranno inoltre aumentare i propri margini scommettendo su prodotti già leader di mercato nel mondo ma ancora sconosciuti in Italia.

Una vocazione, quella per lo scounting in tutto il mondo e l'introduzione in Italia di soluzioni IT innovative, che dunque conferma e rilancia il ruolo di Achab come partner di riferimento per gli operatori ICT e in particolare per provider di servizi a valore. Non a caso, oggi, sono già 25mila le piccole e medie imprese italiane che utilizzano prodotti IT di cui Achab è unico distributore.

Il roadshow prenderà il via da Milano il 20 febbraio per toccare otto città italiane in dieci mesi: 21 febbraio a Padova, 7 marzo a Genova, 16 maggio ad Arezzo, 30 maggio a Udine, 27 giugno a Bologna, 4 luglio a Napoli, 17 ottobre a Pordenone e tappa conclusiva a Torino il 7 novembre.

Le soluzioni protagoniste del roadshow e pronte al debutto italiano sono:

IT Glue è la piattaforma cloud che permette ai provider di servizi di documentare ogni aspetto delle reti IT dei propri clienti. Si tratta infatti di una soluzione che permette di concentrare tutta la documentazione IT in un unico spazio semplificando il lavoro dei tecnici, abbreviando i tempi di risposta alle richieste dei clienti e tagliando i costi. Un nuovo strumento dedicato a chi eroga servizi IT e intende dunque incrementare efficienza ed efficacia;

DNS Protection di Webroot è la soluzione che ferma virus e malware prima che entrino nella rete aziendale e che regolamenta la navigazione degli utenti impedendo visite a siti infetti. Si tratta di una protezione che, grazie alla flessibilità del cloud, garantisce un licensing più semplice da gestire per clienti e fornitori del servizio;

AppRiver Secure Hosted Exchange è il servizio email in cloud, sicuro, sempre disponibile e che riduce i costi di gestione. Una soluzione capace di arrivare a offrire un uptime anche del 99,999% (pari a 5 minuti e 26 secondi di disservizio massimo in un anno) che oggi pochi altri sono in grado di offrire;

RapidFire Tools Detector è una appliance capace di rilevare anomalie e potenziali falle nelle reti dei clienti. Una soluzione che scansiona automaticamente le reti, ricerca comportamenti anomali e punta dunque sul monitoraggio delle vulnerabilità interne da cui dipende oltre il 70% dei casi di perdita, furto o danneggiamento di dati critici.

Ogni appuntamento si svolgerà, nel corso del pomeriggio, dalle 17,00 alle 19,00 circa. Ogni tappa si concluderà con un momento di convivialità e networking fra i partecipanti. Saranno presenti Andrea Veca, CEO di Achab, e Claudio Panerai, CTO di Achab.

Prima tappa del tour: Milano, in programma martedì 20 febbraio alle ore 17 all’Hotel Michelangelo in piazza Luigi di Savoia 6 (zona stazione centrale).