Adobe integra i servizi PDF in Microsoft Office 365

592

Oltre alla rinnovata partnership, Adobe ha annunciato anche nuove funzionalità per Adobe Sign

Adobe ha annunciato nuovi aggiornamenti delle app e dei servizi di Adobe Document Cloud, in particolare nuove funzionalità per Adobe Sign e sempre più profonde integrazioni con Microsoft Office 365 per consentire alle persone di lavorare in modo più intelligente e veloce e di aiutare le aziende nel loro processo di trasformazione digitale.

 Adobe_SignAdobe Sign, il servizio per la firma elettronica, è ora ancora più profondamente integrato con Microsoft Dynamics, offrendo un accesso in tempo reale ai dettagli di contatto dei clienti e automatizzando alcuni processi di vendita. Adobe Sign diventa anche il primo Cloud Service Provider del settore a ricevere l’autorizzazione FedRAMP Tailored in quanto conforme agli standard di sicurezza del Governo americano, rendendo quindi Adobe Document Cloud facilmente implementabile all’interno delle agenzie federali americane.

Con le nuove integrazioni del formato PDF, inoltre, tutti gli utenti di Microsoft Office 365 con un abbonamento ad Adobe Acrobat DC Teams ed Enterprise hanno la possibilità di creare, modificare e visualizzare PDF di alta qualità e in sicurezza, direttamente dalla barra degli strumenti nelle versioni online di  Microsoft Word, Microsoft Excel, Microsoft PowerPoint, Microsoft OneDrive e Microsoft SharePoint.

Adobe Sign alla guida dell’evoluzione del business
Le integrazioni PDF rilasciate oggi sono un’estensione della partnership annunciata per la prima volta da Adobe e Microsoft lo scorso settembre, quando le due società hanno integrato Adobe Sign all’interno di Microsoft Office 365 e Microsoft Dynamics 365. La reazione del mercato è stata molto positiva, tanto che oltre la metà delle aziende che fanno parte delle lista Fortune 100 utilizzano Adobe Sign con le soluzioni Microsoft, per un totale di 8 miliardi di transazioni effettuate nell’ultimo anno con firme elettroniche attraverso Adobe Document Cloud. Adobe Sign sarà disponibile su Azure negli Stati Uniti nelle prossime settimane e a seguire nelle altre aree geografiche.