Lo smartphone Ascom aumenta la sicurezza sui luoghi di lavoro

685

Dallo specialista della comunicazione in ambito sanitario e industriale una soluzione ad hoc per i lavoratori isolati

A tutela dei lavoratori, specie di quelli isolati, Ascom, azienda specializzata nel settore delle tecnologie della comunicazione in ambito sanitario e industriale, ha annunciato Myco 2 Dect, uno smartphone con il meglio di Dect e Wi-Fi ideato per utenti professionali.

I tre vantaggi chiave che vengono dati in mano ai professionisti dell’industria manifatturiera, delle strutture protette, del settore retail e alberghiero sono:

  • allarmi mission-critical e relativi alla sicurezza che hanno sempre la priorità sulle altre comunicazioni;
  • canali DECT dedicati al personale mobile, affidabili, privi di interferenze indesiderate ed esterne
  • Wi-Fi per le attività, le applicazioni e i servizi utilizzati per svolgere il proprio lavoro.

Secondo la Normativa del Lavoratore Isolato, il Datore di Lavoro deve, infatti, adottare le necessarie misure di prevenzione e protezione e le relative procedure per eliminare o ridurre le conseguenze dei rischi individuati nella propria azienda. L’art. 2, comma 5, del D.M. 15/7/2003 N° 388, sancisce, tra gli altri, l’obbligo di fornire un mezzo di comunicazione idoneo per raccordarsi con l’azienda al fine di attivare rapidamente il sistema di emergenza del Servizio Sanitario Nazionale.

Myco 2 è un innovativo dispositivo che supporta le applicazioni per Android di terze parti e ha una raccolta in continua espansione di applicazioni cliniche dei partner tecnologici Ascom. L’aggiunta di Google Mobile Services, inoltre, consente l'accesso a Google Play Store e a tutto l’universo Android.

Ascom, oltre a Myco, offre un’ampia gamma di dispositivi mobili tutti accomunati dal fatto di contribuire, tramite funzionalità quali la localizzazione e il man down, a un maggior livello di sicurezza per i lavoratori e ad aumentare l’efficienza e la condivisione di dati e informazioni tra i membri di uno staff di lavoro.