I telefoni professionali Gigaset Maxwell certificati su piattaforma NEXI

554

Gigaset pro continua il proprio percorso di certificazioni di interoperabilità con i più importanti brand di telecomunicazione

Gigaset Communications Italia, fornitore di soluzioni professionali per la comunicazione delle PMI, ha certificato la famiglia Maxwell sulla piattaforma Nexi, la soluzione IP-PBX per le Unified Communication distribuita da Nextmedia. Alla certificazione delle soluzioni monocella IP-DECT per ambito SOHO N510 e multicella IP-DECT N720 per le Piccole e Medie Imprese in grado di gestire fino a 30 antenne, si è aggiunta la certificazione per l’intera gamma di telefoni IP SIP Gigaset Maxwell. Tutti i modelli Maxwell Basic, Maxwell 2, Maxwell 3 con relativo modulo di espansione e Maxwell 10, possono ora essere installati senza problemi e permettono di poter usufruire di tutti i servizi offerti da NEXI.

"Con la certificazione di interoperabilità nei confronti di NEXI proseguiamo un percorso già avviato che ci porterà ad essere certificati con i migliori e più importanti brand di telecomunicazioni in Italia e in Europa – afferma Alberto Orsenigo, responsabile vendite di Gigaset pro per il mercato italiano -. In questo caso il vantaggio è duplice poiché NEXI è distribuito in esclusiva da uno dei nostri migliori Distributori in Italia che, grazie alla capillare presenza sul territorio, consente di raggiungere gran parte del mercato italiano. Per questo ci riteniamo molto soddisfatti di aver aggiunto un ulteriore tassello al nostro elenco di Soluzioni di Unified Communication certificate. La rinomata qualità tedesca che contraddistingue da sempre i nostri prodotti può essere offerta fin da subito in combinazione con una delle migliori soluzioni PBX e di Unified Communication italiane.”