Il futuro è in corrente continua

LAPP presenta ÖLFLEX DC 100, una nuova generazione di cavi progettati ad hoc per l’uso in corrente continua

La “Rivoluzione Energetica” viene spesso associata alla scelta di fonti rinnovabili, quando, nella realtà, la sostenibilità è possibile solo combinando la produzione di energia pulita con l’impegno verso la riduzione dei consumi. Il passaggio da corrente alternata a continua diventa un fattore chiave per un maggiore efficientamento energetico in ambito industriale, per cui LAPP, specialista nello sviluppo e produzione di soluzioni integrate nella tecnologia di cablaggio e collegamento, presenta ÖLFLEX DC 100, una nuova generazione di cavi progettati ad hoc per l’uso in corrente continua.

L’Italia si configura come uno dei Paesi più virtuosi all’interno del panorama comunitario: secondo gli ultimi dati disponibili del Rapporto annuale 2018 pubblicato dall’ENEA, il nostro Paese registra valori di intensità energetica primaria inferiori del 17% rispetto alla media di 118,6 tep/M€2010 dei Paesi dell’Unione Europea.

Inoltre, le misure contenute all’interno della SEN, Strategia Energetica Nazionale, del 2017, confermano la necessità di promuovere una crescita sostenibile, grazie ad investimenti per un totale di 175 miliardi di euro, di cui 110 volti all’efficienza energetica, per raggiungere nel 2030 il 30% di risparmio energetico rispetto al livello di consumo tendenziale previsto per tale data. In uno scenario in cui l’intensità energetica dell’industria risulta essere pari a 85,7 tep/M€2010, diventa dunque strategico puntare anche ad una diminuzione dell’energia impiegata per convertire la corrente da continua ad alternata e viceversa.

In tal senso, alcuni dei comparti industriali più innovativi, tra cui, in primis, quello automobilistico, stanno
iniziando ad orientarsi sempre più verso un impiego diretto della corrente continua. Un’inversione di tendenza, che apre a nuove sfide per gli OEM nella progettazione dell’alimentazione e nella scelta del cavo corretto.
Un’opportunità per il reparto R&D di LAPP, che sta già studiando nuove soluzioni in virtù delle prospettive future dei sistemi di connessione e degli standard dei prossimi anni.

Gaetano Grasso, Direttore Marketing di LAPP dichiara: “La risposta di LAPP ha già un nome: ÖLFLEX DC 100. Progettato specificatamente per resistere a decadi d’uso in corrente continua, grazie ad uno speciale isolante, garantisce la medesima affidabilità del suo corrispondente ÖLFLEX Classic 100 per corrente alternata. Entrambe le serie condividono caratteristiche e prestazioni similari, quali, guaine in PVC e medesimi risultati ai test di rigidità dielettrica. Infine, sono conformi alla norma DIN EN 60445(VDE 0197):2018-02 e presentano un codice colore differente: rosso, bianco e verde o giallo.”

LAPP, con ÖLFLEX DC 100 è già attiva anche nello studio di nuovi connettori in grado di essere utilizzati con cavi in corrente continua, evitando i rischi di corto circuiti o incendi dovuti alla formazione di archi voltaici.