Da Prysmian un cavo da record a 6.912 fibre

In mostra all’FTTH Conference 2019 l’intera offerta per lo sviluppo di reti broadband affidabili e cost-effective

Prysmian Group sta mostrando al mercato europeo il suo nuovo cavo MassLink con tecnologia FlexRibbon a 6.912 fibre all’interno dell’FTTH Conference 2019, di scena fino al 14 marzo ad Amsterdam.

Dopo il suo debutto la settimana scorsa a OFC Conference and Exhibition 2019 a San Diego, in California, è tempo per gli utenti del Vecchio Continente conoscere le ultime innovazioni per reti di qualità e future-proof proposte dallo specialista nel settore dei sistemi in cavo per l’energia e le telecomunicazioni.

In particolare, FlexRibbon 6.912 fibre è un cavo con un disegno ultra-compatto per uso esterno, che contiene 6.912 fibre resistenti alla piegatura, abbastanza piccolo da stare in condotti di 50,8 mm. Usando la tecnologia FlexRibbon, i nastri sono arrotolati e compattati insieme in sub-unità dal piccolo diametro.

Tuttavia, questi nastri di fibra da 200 ųm forniscono ugualmente i vantaggi dello splicing a fusione di massa. Originariamente progettato per essere utilizzato dai clienti di datacentre di larga scala, MassLink 6.912 fibre presenta potenziali usi in tutti i mercati delle telecomunicazioni. L’aggiunta del cavo da 6.912 fibre espande ulteriormente il portfolio dei cavi MassLink con tecnologia FlexRibbon di Prysmian Group che include anche FlexRibbon da 1.728 e 3.456 fibre, che possono essere contenuti in condotti rispettivamente di 31,75 mm e 38,1 mm. Con questa quantità di fibra in un singolo cavo, tale design di prodotto garantisce agli installatori facilità di utilizzo e migliore gestione della fibra.

Per soddisfare le crescenti richieste di moderne reti a banda larga
Presente in Olanda in qualità di Platinum Sponsor alla Conferenza di quest’anno, al suo stand P06 Prysmian Group sta mostrando anche l’offerta di soluzioni di connettività in fibra ottica che garantiscono flessibilità di design, semplice modularità per l’upgrading e qualità di performance superiore per tutte le necessità di gestione dei cavi.

A queste si aggiunge anche il Karona Overblow System che permette l’installazione di cavi in fibra ottica ad alta densità all’interno di condotti pre-esistenti, contenenti cavo già esistente precedentemente installato, e il proprio portfolio per cavi ibridi multiconduttore FTTH per applicazioni mobili.

Infine, oggi, mercoledì 13 marzo, Philippe Vanhille prenderà parte alla Keynote Session 1: “Policy – Fibre for 5G: a story for convergence”, mentre Luca Cavenaghi prenderà parte alla Voice Of Industry Session 9: “Network Transformation to Upgrade the Gigabit Society: delivering 10Gps and beyond”, spiegando come abilitare servizi molteplici utilizzando una rete comune attraverso tecnologia flessibile.