Versione acciaio inox per i condizionatori Rittal

I condizionatori della serie Blue e+, ora disponibili in acciaio inossidabile, offrono un raffreddamento senza rischio di corrosione

Con uno sguardo attento alle necessità dell’industria alimentare e delle bevande, ma anche all’industria di processo dove è richiesto un elevato livello di protezione anticorrosione, Rittal ha annunciato le nuove varianti in acciaio inossidabile dei condizionatori della serie Blue e+.

Sviluppate appositamente per condizioni ambientali difficili, quest’ultimi offrono potenze frigorifere da 1,6 kW a 5,8 kW e un con grado di protezione IP55.

Particolarmente indicati laddove è richiesta una pulizia frequente, i nuovi condizionatori in acciaio inox disponibili di serie in pronta consegna funzionano con tecnologia ibrida ad alta efficienza energetica.

Risparmiare energia con la tecnologia ibrida
La tecnologia ibrida consiste nell’abbinare un sistema convenzionale condizionatore-compressore con un heat-pipe (condotto termico). In molti casi, ad esempio quando la temperatura esterna è relativamente bassa, l’heat-pipe fornisce da solo la potenza frigorifera richiesta. Il consumo energetico è molto basso poiché non è necessario che entri in funzione il compressore.

Il raffreddamento supplementare del compressore è richiesto solo quando è necessaria una maggiore potenza frigorifera. Poiché tutti gli azionamenti del compressore sono regolati in base alla velocità, il loro funzionamento è anche molto efficiente dal punto di vista energetico. Inoltre, l’isteresi della temperatura è molto ridotta, il che contribuisce a prolungare la durata dei componenti installati nell’armadio.

Nel complesso, a seconda delle condizioni ambientali e dell’applicazione, i condizionatori della serie Blue e+ utilizzano in media il 75% di energia in meno rispetto ai tradizionali condizionatori con compressore. Grazie alla loro alimentazione multitensione, i nuovi condizionatori possono essere facilmente utilizzati in tutto il mondo con tutte le tensioni e frequenze di rete più comuni.

Semplici e comodi da usare
L’utilizzo degli apparecchi è intuitivo grazie al moderno display touch frontale utilizzato per effettuare le impostazioni di base e per visualizzare i messaggi di stato. Oltre alla possibilità di comando diretto, è disponibile anche un’applicazione per smartphone con interfaccia utente quasi identica. Altra opzione disponibile è l’interfaccia IoT, che consente di integrare facilmente il condizionatore in ambiente Industry 4.0.