Da Synology un IP SAN Active-Active per ambienti mission-critical

Il nuovo UC3200 è un server iSCSI con doppio controller per servizi senza interruzione

Synology ha lanciato l’Unified Controller UC3200, il primo server con doppio controller studiato per servizi di dati iSCSI a elevata disponibilità in ambienti mission-critical, con la sua espansione, l’unità RXD1219sas.

Con una CPU Intel Xeon a 4 core e 2,4 GHz e 8 GB di memoria DDR4 ECC UDIMM per controller, l’UC3200 arriva a oltre 140.000 IOPS in scrittura random 4K in un ambiente 10GbE aggregato.

Dotato di design modulare per ottimizzare il tempo di operatività dei servizi, l’ultimo nato beneficia anche del contributo di Unitech Computer, che si è unita al programma beta precedente il lancio per contribuire a garantire la stabilità dell’UC3200 negli ambienti di produzione reali.
Inoltre, con il suo esclusivo design hardware, UC3200 aiuta le aziende ad azzerare i tempi di interruzione dei servizi, oltre ad agevolare ulteriormente le operazioni IT.

Studiato per ambienti di virtualizzazione

Oltre a vantare una garanzia di 5 anni, UC3200 provvede all’integrazione fluida della virtualizzazione iSCSI verificata con hypervisor mainstream.
La conformità ALUA iSCSI standard consente agli host di identificare i percorsi ottimizzati per aumentare efficienza e prestazioni dei trasferimenti.

RXD1219sas è un’unità di espansione 2U e una soluzione perfetta per aggiornare lo spazio di archiviazione per UC3200. È possibile aggiungere all’istante fino ad altri 12 vani unità SAS da 2,5″/3,5″ collegando UC3200 e RXD1219sas direttamente con un cavo mini-SAS HD e sostituendo i componenti critici di sistema – inclusi i moduli SAS e le ventole di sistema – per garantire tempi massimi di disponibilità del servizio.

Come riferito in una nota ufficiale da Jason Fan, Product Manager presso Synology: «Una delle sfide che affrontano i responsabili IT aziendali è l’individuazione di una soluzione iSCSI che azzeri i tempi di interruzione del servizio, dotata di un’interfaccia utente semplice e con un total cost of ownership accettabile. Il nuovissimo Unified Controller UC3200 è stato studiato proprio per superare questi problemi. L’UC3200 è una soluzione IP SAN active-active in grado di ottimizzare i tempi di operatività dei servizi; il suo sistema operativo intuitivo consente agli amministratori di gestire due controller da un singolo portale, agevolando il management senza una curva di apprendimento particolarmente rigida».