Nell’era del 5G, Western Digital potenzia le applicazioni mobile con il nuovo iNAND MC EU521

Western Digital_mobile EU521

Con l’introduzione del nuovo Western Digital iNAND MC EU521, un dispositivo che incorpora la specifica Universal Flash Storage (UFS), Western Digital  offre agli sviluppatori mobile la possibilità di migliorare l’esperienza degli utenti che utilizzano uno smartphone 5G.

Western Digital ha fin dall’inizio sostenuto l’adozione della tecnologia Write Booster di JEDEC nell’ambito del nuovo standard UFS 3.1; oggi è tra le prime aziende del settore a vendere soluzioni di storage con standard UFS 3.1 ottimizzate per applicazioni e capacità 5G.

Il dispositivo Western Digital iNAND MC EU521 con tecnologia flash incorporata permette agli sviluppatori mobile di trarre pieno vantaggio dall’alta ampiezza di banda dello standard UFS 3.1 (Gear 4 / 2 Lanes) così come dalla memoria cache NAND di tipo SLC (single-level cell). Offre inoltre una velocità di scrittura turbo sequenziale fino a 800MB/s per migliorare l’esperienza dell’utente in situazioni come il download di file multimediali 4K e 8K, ampi trasferimenti di file via cloud e gaming.

iNAND EU521 sarà disponibile nel mese di marzo nelle capacità da 128GB e 256GB.