Controllo del territorio più intelligente con Aikom Technology e SELEA

Al via due appuntamenti online per formare gli installatori sulle nuove funzionalità e potenzialità delle telecamere per la lettura targhe

Aikom Technology con la collaborazione di SELEA propone “SELEA Web Academy 2020”, due laboratori virtuali progettati per aggiornare e formare tecnici e installatori che si occupano di sicurezza urbana e videosorveglianza, ma anche amministratori comunali e polizie sul tema del controllo del territorio.

Si tratta di due appuntamenti online, in programma il 18 e 19 maggio, in cui gli esperti di SELEA e del suo distributore Aikom Technology, illustreranno le caratteristiche delle nuove telecamere, Targa 205 e Targa 850, e del software CPS 4.0 SELEA per la lettura targhe potenziato con l’uso dell’intelligenza artificiale, offrendo suggerimenti per l’installazione nei diversi contesti.

Si parlerà anche di GDPR e della delicata questione della privacy. Verranno inoltre forniti esempi pratici di implementazioni e possibili applicazioni.

SELEA progetta e produce da più di 10 anni telecamere OCR-ANPR e software per il settore della lettura delle targhe, per una migliore gestione del controllo accessi, della sicurezza stradale e cittadina, e del traffico. Ogni prodotto è sviluppato e fabbricato totalmente da SELEA in Italia affinché il cliente possa beneficiare di continuità, assistenza, supporto tecnico a 360 gradi e della possibilità di personalizzazione delle soluzioni e di integrazione con prodotti di terze parti. Si tratta di sistemi che permettono un più efficiente controllo e monitoraggio del territorio e delle smart city, e che rappresentano un valido alleato in attività di indagine e per esercitare funzioni di deterrenza e prevenzione.

Il software CPS 4.0 SELEA è l’unica piattaforma che, grazie alle speciali funzionalità di AI, è in grado di effettuare il riconoscimento di oltre 400 marche e 9000 modelli di veicoli su tutte le immagini provenienti dalle telecamere di qualsiasi marca (siano esse di lettura targhe o di contesto). Si tratta di una funzionalità indispensabile per un sistema di lettura targhe più moderno ed efficace: non solo è utile alle indagini e alla sicurezza pubblica, ma anche a gestire il controllo degli spostamenti sul territorio, anche in questo periodo legato all’emergenza sanitaria.

Al termine delle sessioni formative, gli esperti resteranno disponibili per una tavola rotonda a microfoni aperti con tutti i partecipanti, per domande, informazioni, approfondimenti, al fine di creare un momento di confronto e crescita professionale.

Gli appuntamenti saranno diversificati per contenuti: il 18 maggio dalle 16.15 alle 17.15 si terrà il Lab Innovazione, il 19 maggio dalle 15.00 alle 17.15 il Lab Tecnico.

Per maggiori informazioni e per iscriversi gratuitamente, cliccate QUI