Con Globaldash, Achab porta ai partner una dashboard che offre visibilità completa, ottimizzazione del lavoro, risparmio di tempo, corretta gestione di alert e priorità

Achab ha annunciato la distribuzione di Globaldash, la dashboard nata in Italia che unifica in una sola schermata gli alert provenienti dalle piattaforme utilizzate dagli MSP per erogare servizi IT.

Numerosi sono gli strumenti dei vari clienti e le relative dashboard di cui ogni MSP si avvale per poter monitorare, gestire, prevenire o risolvere i problemi che si possono verificare su più fronti.

Nata dalle esigenze avvertite direttamente sul campo, Globaldash garantisce ai Managed Service Provider visibilità completa, risparmio di tempo, ottimizzazione del lavoro, nessun alert dimenticato ma soprattutto una corretta gestione delle priorità: tramite API, Globaldash si integra con gli strumenti utilizzati ogni giorno per erogare servizi IT gestiti offrendo all’interno di un’unica piattaforma cloud multitenant la gestione completa degli alert suddivisi per cliente e in ordine di gravità per favorire una presa in carico tempestiva, oltre ad agevolare una possibile manutenzione predittiva.

I vantaggi di Globaldash:

ü Gestione ottimale degli alert: attraverso la dashboard di Globaldash è possibile monitorare in real time lo stato degli alert e la relativa gravità di ciascuno per ottimizzare le tempistiche di intervento. L’MSP ha inoltre la possibilità di stabilire in base alle proprie esigenze la gravità degli allarmi.

ü Addio agli alert flapping: per scongiurare possibili dimenticanze create da grossi flussi di lavoro, Globaldash offre tra le sue funzionalità anche uno storico degli alert monitorati, compresi quelli difficili da vedere. Tramite dashboard, l’MSP avrà l’opportunità di monitorare quante volte si è verificato quel determinato problema e valutare di conseguenza se e come intervenire. Un aspetto importante che consente altresì di prevenire criticità in futuro.

ü Flessibilità: la maggior parte delle soluzioni a valore distribuite da Achab sono già integrate in Globaldash, tra cui Auvik, Dark web ID, Kaseya VSA, Datto RMM, Datto BCDR, Webroot, oltre a MX toolbox e MIcrosoft 365.

ü Gestione dei ruoli aziendali: tramite i profili Power User, Globaldash consente di assegnare ruoli aziendali diversi a seconda della funzione lavorativa svolta. Assegnare il ruolo di amministratore soltanto a chi ne ha una reale necessità scongiura infatti il pericolo di modifiche errate alle impostazioni dell’applicazione.

ü Maggior profitto: automatizzare la gestione degli alert consente un notevole risparmio di tempo, il che significa un incremento dei margini aziendali

ü Miglior supporto clienti: la possibilità di capire a colpo d’occhio qual è il cliente che necessita di un intervento tempestivo consente di erogare un miglior supporto clienti, individuando nel giro di pochi secondi le situazioni più critiche e meritevoli di attenzione.

ü Trasparenza: anche il cliente ha la facoltà di accedere alla propria dashboard in qualsiasi momento verificando in real time gli alert presenti in piattaforma. Quest’opportunità migliora notevolmente il rapporto tra l’MSP e il dipartimento IT interno facilitando una relazione basata sulla fiducia reciproca.

ü Licensing: la sottoscrizione è mensile e il prezzo varia a seconda del numero di applicazioni da integrare e del numero di power user a disposizione.

Come sottolineato in una nota ufficiale da Claudio Panerai, Chief Portfolio Officer di Achab: «La possibilità di tenere tutto sotto controllo e in qualsiasi momento rappresenta un plus non da poco per il lavoro quotidiano di un MSP. È pressoché impossibile monitorare costantemente centinaia di alert al giorno procedendo a braccio e senza sapere subito quali sono quelli più critici. Globaldash permette di lavorare meglio, garantisce la possibilità di offrire un servizio di qualità ai clienti e di ottenere maggiori ricavi grazie a una dashboard automatizzata e personalizzabile su misura per le esigenze di ogni MSP. Siamo orgogliosi di aver arricchito il nostro portfolio con una soluzione così innovativa soprattutto perché è stata studiata e realizzata da un MSP italiano. Siamo certi che possa fare la differenza per chi si occupa di fornire servizi IT gestiti sia per lo svolgimento delle attività quotidiane sia in ottica di impostazione di possibili azioni future proattive e quindi preventive».

Per Vera Tucci e Matteo Cecchini, Co-Founders di T-Consulting: «Come MSP abbiamo già fatto la nostra scelta oltre 13 anni fa, quando abbiamo individuato in Achab un alleato strategico per la nostra azienda. Ora, che ci presentiamo al mercato anche come vendor, siamo onorati di far parte delle tecnologie che il nostro partner di fiducia porta all’interno delle aziende di servizi IT italiane».

«Per noi è una grande attestazione di fiducia e una spinta a migliorare costantemente il nostro prodotto, forti dell’esempio degli altri brand distribuiti da Achab».