Il know-how e la professionalità della combinazione Xilinx-Avnet Silica ha permesso a Tattile di individuare soluzioni altamente innovative

Telecamere Smart City di Tattile sviluppate con tecnologie di Avnet Silica e Xilinx

Avnet Silica, società Avnet, e Tattile, specialista nello sviluppo di hardware e software ANPR per sistemi di visione embedded, hanno stabilito una collaborazione per sviluppare ulteriormente la tecnologia per telecamere Smart City di Tattile.

Sfruttando i prodotti e il know-how nelle tecnologie di intelligenza artificiale (AI) e di machine learning (ML) di Xilinx, specializzato nel settore degli FPGA e dell’elaborazione adattiva, il distributore ha aiutato Tattile nello sviluppo di una piattaforma altamente scalabile per smart camera di fascia alta e bassa, con accelerazione machine learning per applicazioni collegate al traffico stradale.

Smart camera perfette per il settore mobility

Con sede nel Nord Italia, Tattile sviluppa telecamere Smart City avanzate dotate di funzionalità AI embedded. Si tratta di dispositivi progettati per una vasta gamma di applicazioni relative alla mobilità, tra cui sistemi di trasporto intelligenti (ITS – intelligent transport systems) e di lettura automatica delle targhe (ALPR – automatic license plate reading). Un mercato chiave per Tattile, infatti, riguarda il riconoscimento automatizzato delle targhe dei veicoli per accessi automatici e di pedaggio, per sistemi di controllo della velocità e del rosso semaforico e per applicazioni di monitoraggio e sicurezza in galleria.

Il team di ingegneri applicativi Avnet Silica, in collaborazione con gli ingegneri di Xilinx, ha lavorato a stretto contatto con Tattile per aiutare la società a modificare gli esistenti progetti dell’azienda e a sviluppare una piattaforma altamente scalabile per smart camera di fascia alta e bassa, con accelerazione machine learning destinata ad applicazioni di gestione del traffico stradale. Tutti gli sviluppi sono basati sui dispositivi multiprocessore System-on-Chip Zynq UltraScale+ di Xilinx, i quali offrono le doti di scalabilità di un processore a 64 bit unitamente al controllo in tempo reale con motori soft e hard per l’elaborazione di grafica, video, forme d’onda e pacchetti.

Team di progettazione perfettamente allineati

Come sottolineato in una nota ufficiale da Corrado Franchi, CEO di Tattile: «Il team di ingegneria applicativa di Avnet Silica in Italia ha lavorato fianco a fianco con Xilinx e con i nostri team di progettazione della piattaforma, fornendo un coordinamento assolutamente perfetto su questo sviluppo. Il know-how e la professionalità della combinazione Xilinx-Avnet Silica hanno colpito profondamente i nostri ingegneri, non solo in termini di collaborazione ma anche per quanto riguarda la capacità di individuare soluzioni altamente innovative».

Per Gianluca Gilardi, Vicepresidente, CMG Sales, EMEA presso Xilinx: «Lavorando a stretto contatto con Avnet Silica, siamo stati in grado di soddisfare i requisiti di Tattile per una soluzione di elaborazione altamente flessibile e scalabile in grado di garantire allo stesso tempo prestazioni elevate e consumi energetici ridotti. Le nostre tecnologie e le nostre proposte superano molte soluzioni di concorrenti di fama mondiale: questo ha permesso a Tattile di usufruire dei prodotti Xilinx per tutte le sue nuove piattaforme di telecamere intelligenti ANPR altamente avanzate».

Infine, per Frank Hansen, VP Technical Marketing & Resources presso Avnet Silica: «Questa iniziativa rappresenta un’ulteriore testimonianza del nostro approccio al lavoro di squadra e alla collaborazione con fornitori chiave come Xilinx, avvalorando gli elevati livelli di competenza raggiunti in settori quali intelligenza artificiale, apprendimento automatico e applicazioni di visione embedded. Gran parte del merito, in particolare, va al nostro team di ingegneri in Italia. Ciò a conferma anche del fatto che disponiamo delle risorse ingegneristiche necessarie per offrire know-how e capacità di coordinamento in linea con le esigenze dei principali innovatori in tutta Europa».