Panasonic TOUGHBOOK e YOTTA offrono una soluzione end-to-end per la gestione connessa delle risorse nella moderna smart community

Panasonic annuncia la propria partnership con YOTTA, fornitore di servizi e software per la gestione connessa delle risorse.
L’obiettivo è offrire una nuova e rivoluzionaria soluzione end-to-end pensata per gestire l’infrastruttura delle organizzazioni di servizi ambientali.

L’applicazione Alloy di YOTTA e i dispositivi rugged Panasonic TOUGHBOOK con sistema operativo Android sono ideali per aiutare le organizzazioni a utilizzare i dati e le più recenti tecnologie di sensori e controllo IoT (Internet of Things) per cambiare il modo in cui forniscono i propri servizi. Questi servizi possono includere gestione di rifiuti e riciclo, manutenzione degli spazi verdi, pulizia delle strade, autostrade, gestione della flotta e delle proprietà, oltre a licenze per la salute ambientale e ispezioni.

Yotta e Panasonic, un’intesa che calza a pennello

La piattaforma YOTTA Alloy integra i processi perfettamente, collegando qualsiasi risorsa (dai lampioni ai bidoni della spazzatura, passando per singoli impianti o alberi in un parco) a sistemi e persone per ottimizzare le prestazioni operative e migliorarne l’efficienza. Ad esempio, Alloy può ricevere richieste di assistenza, attivare automaticamente processi di approvazione e revisione, e ottimizzare la generazione degli ordini di lavoro in base alla disponibilità di attrezzature, veicoli e persone e al luogo in cui il lavoro deve essere svolto.

I lavoratori sul campo, equipaggiati con tablet o dispositivi handheld rugged Panasonic TOUGHBOOK con sistema operativo Android, possono quindi ricevere il loro programma di lavoro automatizzato, con percorsi ottimizzati, funzionalità di feedback e reporting – il tutto utilizzando un dispositivo progettato per resistere alle difficoltà del lavoro in mobilità. I dispositivi Panasonic TOUGHBOOK sono ideali per questo tipo di compito grazie a protezione rugged, schermi ben visibili anche in presenza di luce solare e una gamma di funzionalità e periferiche progettate per rendere più facile la vita della forza lavoro mobile.

Come sottolineato in una nota ufficiale da Anique Bravenboer, Alliance Manager di YOTTA: «La gestione connessa delle risorse è la base per la gestione di comunità moderne e smart, un punto di partenza per le autorità locali e altre organizzazioni che hanno l’obiettivo di trasformare in modo efficiente ed efficace il modo in cui forniscono i propri servizi. Che si tratti della gestione in tempo reale della raccolta dei rifiuti, della manutenzione dei lampioni o ancora della protezione degli alberi, l’applicazione Alloy è perfettamente progettata per gestire un insieme complesso di dati e requisiti, e facilitare la gestione da parte di chi si trova in sala di controllo o sul campo».

Per Stefan Petterson, European Channel Manager di Panasonic Mobile Business Solutions: «Dispositivi come il TOUGHBOOK A3 di Panasonic, tablet rugged da 10” con sistema operativo Android, sono alleati perfetti per i lavoratori mobili e in abbinata all’applicazione Alloy. Il design robusto e allo stesso tempo ergonomico, lo schermo con visibilità eccellente in ogni condizione di luce e la gamma di opzioni configurabili per connettività e utilizzo a bordo di veicoli lo rendono ideale e perfettamente adattabile a qualsiasi esigenza di servizio».

 

Per i fornitori di servizi ambientali una lunga serie di vantaggi

 

Rifiuti e riciclo: Utilizzare il software in-cab per monitorare i progressi e ricevere aggiornamenti dalle squadre di raccolta. Programmare risposte automatiche alle richieste di servizio e inviare avvisi agli utenti; importare dataset e informazioni da altre aree di servizio che potrebbero influire sul flusso di lavoro e di gestione dei rifiuti, come ad esempio lavori stradali programmati od orari del servizio di trasporto.

 

Spazi verdi: Consentire agli utenti di creare attività e ispezioni standardizzate. Attribuire durata e risorse a task specifici. Tracciare e amministrare facilmente i budget per la gestione della manutenzione.

 

Gestione della flotta: Consentire ai team che lavorano sul campo di accedere ai dati in tempo reale e connettersi con la sede centrale. Permettere ai responsabili del flusso di lavoro di assegnare le attività al veicolo od operatore più vicino. Pianificare revisioni periodiche, attività di manutenzione della flotta e budget associati a ciascun veicolo e area di servizio. Gestire i veicoli a noleggio e tutta la documentazione pertinente.

 

Gestione delle autostrade: Fornire accesso alle informazioni sui programmi di lavoro e rapporti in tempo reale sullo stato di avanzamento. Integrare il tempo impiegato e i costi di riparazione direttamente con i sistemi di fatturazione, e mantenere un archivio fotografico di immagini e video come prova dello stato delle risorse.

 

Salute ambientale e licenze: Registrare e gestire la pianificazione di visite e lavori di pulizia, oltre alle comunicazioni con i clienti, comprese le richieste su cui intervenire. Completare report e resi formali. Consentire ai lavoratori in mobilità di eseguire ispezioni programmate e ad hoc. Gestire i flussi di lavoro per le richieste di servizi ambientali, come ad esempio igiene alimentare, inquinamento acustico, controllo dell’inquinamento ambientale e licenze.