L’European Industrial Solutions Centre (EISC+) di Epson inaugurato lo scorso dicembre per soluzioni robotiche e industriali ha ampliato la propria offerta includendo le stampanti per etichette.

I clienti Epson in tutta Europa possono ora rivolgersi a esperti in diverse lingue in grado di sviluppare, testare e mostrare soluzioni integrate per robot e stampanti per etichette, come la serie ColorWorks C6000 di recente introduzione.

Con sede a Ratingen, in Germania, l’EISC+ offre un servizio ibrido che consente, in modalità sia fisica sia virtuale, di organizzare riunioni personali con i partner, di allestire stand sul modello di una fiera e di disporre di uno studio televisivo o di uno showroom.

Stampa di etichette: alla scoperta di nuove possibilità di automazione

Attraverso le dimostrazioni delle diverse funzionalità di ColorWorks, come ad esempio stampa e applicazione, finitura delle etichette e finitura a rulli, etichette e applicatori semiautomatici, i partner di Epson possono scoprire molto di più riguardo alle possibilità di automazione delle etichette a colori.

Come sottolineato in una nota ufficiale da Jacob Kallergis, Product Manager Business Systems di Epson Europe: «Come i nostri colleghi di Robotics Solutions, ci affidiamo alla sinergia con i nostri partner e i nostri clienti per offrire le migliori soluzioni. Con EISC+ Epson offre la miglior struttura per mostrare le funzionalità dei prodotti che propone e, al contempo, per ascoltare, consigliare e ricevere riscontri. L’EISC+ si propone come efficace alternativa a tutte le fiere che non hanno avuto luogo negli ultimi 12 mesi. Sono molto orgoglioso di come siamo riusciti a rendere operativa questa struttura che ci consente di tornare a lavorare come siamo soliti fare».