La stampante inkjet a modulo continuo ProStream 1800 è il primo sistema di stampa digitale al mondo ad avere ottenuto la certificazione FOGRA59.

Lo ha annunciato Canon, che ha ottenuto per ProStream 1800 il riconoscimento rilasciato da Fogra, l’istituto di ricerca per il settore della stampa e dei media.

Questa certificazione non solo conferma l’accuratezza dei colori e la coerenza delle stampe prodotte con ProStream 1800 ma offre anche un potenziale vantaggio competitivo. Soprattutto per la riproduzione dei colori spot, l’ampia gamma cromatica di ProStream consente di portare al 93% la possibilità di riprodurre i colori PANTONE con solo quattro gruppi di stampa nella stampante, in base alla carta utilizzata. In altre parole, ProStream è in grado di riprodurre fino a 2182 dei 2334 colori PANTONE con un CIEDE2000 < 2.0, un risultato che in passato poteva essere ottenuto solo con una stampante a più colori.

Per gli ambienti di stampa commerciale ad alto volume, la stampante a modulo continuo ProStream 1800 offre velocità fino a 133 m/min e coniuga la qualità di stampa e la flessibilità dei supporti dei sistemi offset con l’efficienza e la versatilità dei sistemi inkjet digitali per garantire prestazioni eccezionali. ProStream 1800 utilizza teste di stampa piezoelettriche drop-on-demand da 1.200 dpi e inchiostri pigmentati polimerici proprietari con tecnologia Canon ColorGrip per assicurare la piena coerenza del colore e una qualità di stampa eccezionale su una vasta gamma di supporti, tra cui carta patinata offset standard, non patinata e carta ottimizzata per getto d’inchiostro da 40 g/m2 a 300 g/m2.

eciCMYKv2 (FOGRA59) è il successore di eciCMYK (FOGRA53). FOGRA59 e FOGRA53 sono spazi colore di scambio basati su CMYK dedicati alla comunicazione del colore nel settore della produzione di stampa. L’ampiezza della gamma copre tutti i classici standard di stampa ed è conforme ai tipici spazi colore CMYK, garantendo una riproduzione coerente del colore durante tutte le fasi della produzione.

FOGRA59 conseguita da ProStream 1800 si aggiunge alle certificazioni recentemente ottenute da altre stampanti inkjet Canon. varioPRINT iX-series ha ottenuto la certificazione FOGRA51 per avere soddisfatto le specifiche ProcessStandard Digital (PSD) Print Check di Fogra mentre ProStream 1000 ha conseguito la stessa certificazione grazie a Henry Ling, azienda specializzata nella stampa di libri e riviste che ha ricevuto la certificazione per il suo flusso di lavoro di produzione, che include ProStream 1000.

Come sottolineato in una nota ufficiale da Helen Kennett, Amministratore Delegato di Henry Ling: «La certificazione Fogra ci consente di avere piena fiducia nella prevedibilità della qualità di stampa ottenuta con ProStream. Ci permette di smistare i lavori tra i sistemi offset e digitali utilizzando gli stessi supporti e ottenendo la stessa qualità di stampa. Come risultato, abbiamo ampliato la nostra attività in aree che non era possibile gestire in precedenza».

Qualsiasi azienda di stampa commerciale che utilizza una stampante varioPRINT iX-series o ProStream può ora promuovere con sicurezza l’elevata qualità delle sue stampe. Infatti, la capacità di raggiungere lo standard di qualità professionale Fogra con i propri flussi di lavoro dimostra l’impegno di queste aziende verso l’eccellenza e contribuisce alla fiducia che i clienti ripongono nella coerenza e qualità delle loro stampe.

Basata sullo standard internazionale per la stampa digitale ISO 15311, la certificazione Fogra PSD PrintCheck conferma che le stampe digitali ottenute da entrambe le serie inkjet Canon soddisfano i livelli più elevati di fedeltà dei colori, coerenza, uniformità, risoluzione, nitidezza dei dettagli e stabilità di stampa.

Per Federico Martella, Director Commercial Printing di Canon Italia: «Il nostro obiettivo in Canon è di mettere a disposizione dei clienti la tecnologia inkjet innovativa che consentirà loro di incrementare il business soddisfacendo le mutevoli esigenze della loro clientela. Mentre siamo certi che la qualità della nostra tecnologia sia sufficientemente avanzata e solida per consentire ai clienti di affrontare qualsiasi sfida, presente o futura, il parametro di qualità stabilito da un organo indipendente come Fogra consente di valutare in modo oggettivo le funzionalità delle nostre stampanti. Quindi quando i nostri clienti investono in una stampante Canon, hanno la certezza non solo di poter raggiungere un livello di qualità pari a quello offset, ma anche di avere la possibilità di conseguire la certificazione Fogra per il loro stesso flusso di lavoro».