Dolphin 60s: lo scanphone di Honeywell per prestazioni elevate

518

Il dispositivo offre una soluzione vantaggiosa in termini di costo per le aziende che desiderano passare dalla gestione manuale dell’inventario e dell’acquisizione di dati all’automazione

Honeywell presenta il suo nuovo scanphone, un dispositivo che integra le funzionalità di uno smartphone di tipo consumer, l’elevata resistenza di un computer mobile e la precisione di un lettore di codici a barre in un’unica soluzione.

Progettato per gli operatori in mobilità, Dolphin 60s garantisce accesso rapido e affidabile ai dati critici attraverso la sperimentata tecnologia Honeywell e rappresenta una soluzione vantaggiosa in termini di costo per aziende di qualsiasi dimensione che operano in settori quali vendita al dettaglio, assistenza sul campo e consegna diretta al punto vendita, in cui i processi manuali costituiscono uno svantaggio sempre crescente.

Il Dolphin 60s si caratterizza per la sua robustezza, tanto è vero che è stato progettato per resistere a cadute da oltre 1 metro e a più di 800 urti. Per aumentare l’efficacia e la precisione nell’acquisizione dei dati, lo scanphone integra la tecnologia di scansione 1D e 2D con più opzioni di immissione di dati, ad esempio tastiere QWERTY e numeriche complete, inoltre garantisce la durata della batteria per un intero turno di lavoro.

Il dispositivo integra anche funzionalità di comunicazione dati e voce mediante connessione Wi-Fi o 3G W WAN e consente la gestione di tecnologie GPS e Bluetooth.
Lo scanphone è compatibile con Remote Mastermind 4.0 di Honeywell, la prima soluzione AIDC (Automatic Identification and Data Capture ) integrata di gestione dei dispositivi mobili e di scansione.

Il Dolphin 60s è disponibile in tutti i paesi a partire da settembre 2013 nelle versioni Wi-Fi e 3G WWAN e si unisce al dispositivo mobile Dolphin 6000 nella linea di prodotti scanphone di Honeywell.