EDSlan distribuisce le soluzioni Rittal dedicate al mondo It

285

La partnership mira a supportare il canale nella realizzazione di moderne architetture It e di Data Centre standardizzati e modulari non sono in ambito eneterprise ma anche per le pmi

EDSlan è stata scelta da Rittal per distribuire su tutto il territorio nazionale le sue soluzioni per il mondo It, un accordo mediante il quale, di fatto, EDSlan diventa ad oggi l’unico distributore specificamente dedicato al settore It per Rittal in Italia.

Il focus di EDSlan verterà in particolare sulle soluzioni RiMatrix S e Smart Package 3, vere e proprie soluzioni di Data Centre pre-ingegnerizzati, flessibili e modulari, capaci di garantire notevoli vantaggi sia in termini di investimento che di costo operativo di esercizio.

Grazie a questa nuova partnership, EDSlan e i suoi clienti potranno contare sulla qualità delle soluzioni di un vendor attivo a livello mondiale e su tempi di risposta veloci, grazie anche agli strumenti messi in campo da Rittal, come il configuratore di rack (che aiuta nella selezione di armadi e accessori) e quello per le infrastrutture IT “Make IT easy”, per la corretta scelta di tutti i componenti IT di un Data Centre (dagli armadi rack alla distribuzione di corrente, dalla climatizzazione al monitoraggio, sino alle soluzioni di security).
Per Rittal si tratta di un passo importante che vede il vendor tedesco affidarsi in Italia a un distributore focalizzato al mercato It.

“Rittal era alla ricerca di un distributore per la gestione del business legato al mercato SMB e dei piccoli e medi Data Centre. EDSlan, considerato il valore del brand Rittal, ha ritenuto strategico cogliere questa opportunità – spiega Rodolfo Casieri, direttore commerciale di EDSlan -. Con questa partnership ampliamo la nostra offerta con soluzioni e prodotti ad alto contenuto tecnologico, con l’obiettivo di assumere un ruolo ancor più di riferimento per tutti gli installatori e System Integrator che sviluppano progetti e realizzano infrastrutture per i Data Centre di ogni dimensione e potenza di calcolo. In questi primi mesi di collaborazione le aspettative sono già state superate. Per il 2015 ci aspettiamo un consolidamento di questo inizio positivo”.