CryptoVirus: un webinar tecnico dedicato ai sistemisti

179

Achab organizza un webinair sulle tecniche di prevenzione su server e pc






Il 17 marzo, Achab, distributore italiano specializzato nello scouting e nell’introduzione in Italia di soluzioni IT innovative, terrà uno speciale webinar tecnico dedicato ai sistemisti e ai fornitori di servizi IT: “CryptoVirus per sistemisti: tecniche di prevenzione su server e PC”.

Il webinar, tenuto da Claudio Panerai, CTO Achab, e Tullio Cozza, titolare di OmniNet, sarà una sessione di dimostrazione pratica, lato client e lato server, sulle pratiche di prevenzione contro i CryptoVirus.

In particolare verranno trattate diverse tecniche, come funzionano e come è possibile configurarle per affrontare con successo i CryptoVirus.

  • Lato server sarà esposta una procedura dettagliata per configurare i sistemi in modo tale che appena si verifica l’infezione di un file, quindi appena un file viene cifrato, il server smetta di condividere tutti i suoi file, interrompa le attività e non lasci propagare le infezioni.
  • Lato client verrà mostrato come un software permette di blindare i client, cioè fare in modo che un CryptoVirus non trovi terreno fertile.

Tutti continuano a parlare di CryptoLocker, CryptoWall e CryptoVirus. Le infezioni sono in rapido aumento e nessun software di sicurezza sembra essere davvero efficace”, spiega Claudio Panerai, CTO Achab, “molto spesso queste minacce vengono rilevate troppo tardi creando grossi problemi ai fornitori IT e ai loro clienti finali. Emerge quindi la necessità di fronteggiare i virus non solo nel momento di pericolo in cui viene richiesta un’azione immediata, quanto in una fase precedente di prevenzione. Con questo webinar prettamente tecnico Achab vuole condividere tecniche per prevenire ed evitare il verificarsi delle pesanti problematiche connesse a queste nuove e sempre più diffuse minacce”.

Il webinar è dedicato ad affrontare la prevenzione dei CryptoVirus “da tecnico a tecnico” e al termine i partecipanti matureranno precise competenze relative a:

  • come configurare il server per limitare le infezioni e non farsi cifrare tutti i dati;
  • cosa fare sui client per abbassare il potere dei CryptoVirus e impedirne l’esecuzione;
  • come automatizzare la prevenzione ed estenderla a tutti i PC;

I sistemisti e i fornitori IT interessati possono partecipare gratuitamente, previa registrazione al seguente link.