PSA Retail, gruppo di distribuzione della casa automobilistica PSA, si è affidata a Dassault Systèmes per evolvere il percorso d’acquisto delle automobili offrendo al cliente un’esperienza digitale coinvolgente presso l’autosalone. Ad essere al centro dell’esperienza d’acquisto è il consumatore: il concessionario deve essere rinnovato per coinvolgerlo in un processo interattivo e personalizzato.

Grazie alla soluzione “Virtual Garage” di Dassault Systèmes il nuovo Experience Store di PSA Retail a Parigi è dotato di configuratori che mostrano i veicoli Peugeot, Citroën e DS in aree dedicate a ciascun marchio con una superficie di soli 150 metri quadrati. PSA Retail, principale rivenditore di auto in Francia e secondo in Europa, punta a replicare la formula in 30 Experience Store in tutta Europa entro il 2020.

Grazie a rendering di alta qualità dei modelli 3D virtuali, PSA Retail può mostrare all’interno dell’Experience Store tutta la gamma di veicoli con un livello di dettaglio e realismo idoneo a stabilire un forte legame emotivo con il cliente. Gli acquirenti possono “vivere” e configurare il proprio veicolo in tempo reale, scegliendo diversi optional, ambientazioni, condizioni di luce ed effetti per personalizzare gli allestimenti interni ed esterni.

I configuratori sono preziosi strumenti di vendita perché consentono di mostrare optional e specifiche dettagliate di ciascun veicolo senza richiedere competenze specifiche nella visualizzazione 3D.

“Gli autosaloni sono chiamati a proporre un numero crescente di optional e accessori per attirare l’attenzione delle nuove generazioni digitali e, soprattutto in grandi città come Parigi, hanno a disposizione negozi piccoli e molto costosi – spiega Olivier Sappin, Vice President, Transportation & Mobility Industry, Dassault Systèmes –. Pensate a un concessionario dove non ci sono veicoli veri e propri o dove è possibile interagire con un’auto senza toccarla fisicamente. Gli universi della 3DEXPERIENCE porteranno gli acquirenti a bordo della loro futura auto, con un’esperienza migliore di qualsiasi visita in un autosalone”.