Con Shopping, Cegid fa il retail sempre più integrato e connesso

1206

A NRF Retail’s Big Show 2018 la soluzione rinnovata Yourcegid Retail Y2 e la nuova piattaforma in-store omnicanale Shopping

È tutto pronto in Cegid che, dal 14 al 16 gennaio, parteciperà Oltreoceano a NRF Retail’s Big Show 2018 per presentare importanti novità alla sua offerta unica in tema di shopping experience connessa.

Il riferimento va alla sua rinnovata soluzione integrata Yourcegid Retail Y2 e alla nuova piattaforma in-store omnicanale Shopping, entrambe pensate per rivoluzionare l’interazione con il consumatore connesso durante il processo di vendita.

L’appuntamento con la National Retail Federation sarà l’occasione, per il fornitore globale di soluzioni tecnologiche retail per brand del lusso, bellezza, fashion apparel e gioielleria, di portare – grazie a Yourcegid Retail Y2 – il potere e la flessibilità del cloud e della mobilità in un ambiente non virtuale, garantendo contestualmente la massima modularità, interoperabilità e abilitando la business intelligence, per fornire un’esperienza di acquisto senza precedenti.

Nello specifico, la soluzione presentata consente ai retailer di implementare una strategia omnichannel efficiente, capace di garantire una visione a 360° su tutto il canale.

A sua volta, l’introduzione della piattaforma in-store multicanale Shopping, che è parte dell’offerta Yourcegid Retail, consente di ottimizzare ulteriormente la customer experience presso il punto vendita, fornendo allo staff una visione completa dei clienti.

Diventa così possibile trasformare gli assistenti alla vendita in veri e propri advisor capaci di indirizzare in maniera puntuale le esigenze di ogni singolo cliente. In particolare, Shopping consente allo staff di accedere a un’intelligence senza precedenti relativa al punto vendita e al consumatore, grazie alle sue funzionalità “Catalogo” e “Clienteling”.
Catalogo” comprende una lista estensiva di tutti i prodotti, i dati a essi connessi, i feedback dei consumatori, immagini e pezzi disponibili in-store. Grazie a “Clienteling”, invece, gli addetti alla vendita possono ottenere una visione a 360° sul processo di acquisto deli clienti, compreso l’opt-in offline, online e i dati social, gli acquisti pregressi e molto altro.

La soluzione abilita quindi un servizio estremamente personalizzato presso lo store, che può consentire allo staff di massimizzare le iniziative di coinvolgimento della clientela e ottimizzare le vendite.