Snom e Yeastar: una lunga storia fatta di interoperabilità

I telefoni VoIP Snom supportano da subito il provisioning automatico delle soluzioni Yeastar

Si fa più stretta la collaborazione tecnica tra lo specialista berlinese della telefonia IP Snom e Yeastar, produttore di centralini e gateway VoIP. Come risultato di questa partnership, entrambe le aziende hanno annunciato che i telefoni VoIP Snom supportano da subito il provisioning automatico delle soluzioni Yeastar.

Il supporto delle funzionalità di configurazione automatica dei terminali Snom risale addirittura al MyPBX Yeastar di prima generazione. Nel tempo entrambe le aziende non hanno risparmiato risorse e energie per garantire la reciproca piena interoperabilità. Ora, l'intera gamma di telefoni IP Snom, incluso lo Snom D785, il telefono da scrivania più avanzato e di ultima generazione e il telefono per conferenza WiMi C520 con microfoni DECT, ha superato con successo tutti i test di interoperabilità con il VoIP PBX Yeastar S-Series da cui riceve in modo automatico e rapido tutti i parametri per l'autoconfigurazione.

"Siamo entusiasti di poter estendere la partnership di lunga data con Snom includendovi ulteriori terminali – ha dichiarato Alan Shen, CEO di Yeastar -. Dal momento che sempre più aziende e operatori telefonici scelgono i telefoni IP di Snom, supportarne il provisioning automatico tramite il centralino Yeastar S-Series risulta essenziale oltre che apprezzato presso i nostri clienti condivisi. Attualmente stiamo lavorando con Snom all'interoperabilità tra i terminali e il centralino Yeastar per il cloud.”

Mark Wiegleb, Head of Interop & Integration di Snom, condivide l'entusiasmo relativo ad una più stretta collaborazione con Yeastar: "Il centralino IP Yeastar S-Series dispone di una tecnologia per la telefonia aziendale all'avanguardia che armonizza perfettamente con la gamma di terminali IP Snom, siano essi telefoni o dispositivi per le conferenze telefoniche. Estendiamo continuamente il nostro portafoglio prodotti con l'obiettivo di diventare il produttore di telefoni IP numero uno al mondo. In tutto questo è più che positivo poter contare su partner tecnici come Yeastar".