Retelit per il Gruppo Ospedaliero San Donato

832

L’operatore per il Gruppo ha disegnato uno soluzione ad hoc

Retelit è stata scelta da Gruppo ospedaliero San Donato, il primo gruppo ospedaliero italiano, come fornitore e partner unico di riferimento per lo sviluppo di una soluzione integrata per il rinnovamento e l’evoluzione dei propri sistemi ICT.

L’operatore italiano ha disegnato per il Gruppo una soluzione ad hoc: un’offerta completa di servizi che include una rete VPLS-MPLS per numerose sedi, connessioni in bassa latenza e altissima capacità per l’allineamento e la replica dei sistemi presso i Data Center, accesso Internet garantito ad altissima capacità, Application Performance Management (APM), connettività verso il Cloud pubblico e fornitura di un firewall per la sicurezza perimetrale.

Il contratto della durata di sei anni ha un valore complessivo di circa 11 M€.

Per il settore della sanità è molto importante ottimizzare la gestione dei servizi e del business. Produrre efficienza per i 18 ospedali del Gruppo ospedaliero San Donato significa, infatti, migliorare la qualità della vita e della salute dei pazienti. È per questo motivo che Retelit, con un approccio consulenziale, ha disegnato una soluzione totalmente personalizzata che ha come base una solida infrastruttura, performante e sicura, ma ha anche sviluppato una gamma di nuovi servizi tecnologici per lo sviluppo e il monitoraggio delle applicazioni connesse al business e alla salvaguardia dei dati dell’azienda e dei pazienti.

Siamo orgogliosi di poter servire una Società importante come Gruppo San Donato, la cui attenzione all’adozione delle nuove tecnologie digitali lo pone all’avanguardia nel proprio settore”, commenta Federico Protto, Amministratore Delegato di Retelit. “Il progetto creato conferma la crescita di Retelit nel segmento business. Le buone performance sono dimostrate anche dai nostri dati trimestrali che proprio nel comparto

enterprise hanno registrato una crescita del 35% del fatturato”.

La soluzione di rete per il Gruppo ospedaliero San Donato, nello specifico, connette 50 sedi e tre Data Center in Italia con apparati completamente ridondati, percorsi diversificati, anelli in fibra ottica di collegamento tra le sedi centrali, quelle periferiche e i Data Center e connettività IP garantita a 10 Gbps. Ai servizi di telecomunicazioni e rete, Retelit ha aggiunto una soluzione di Application Performance Monitoring a 360°. L’obiettivo è di assicurare la massima efficienza del business e dell’operatività dei singoli poli sanitari tramite il monitoraggio delle applicazioni e la segnalazione proattiva di possibili casistiche che richiedono una specifica attenzione, finalizzata ad esempio a ottimizzare la produttività o la customer experience.

Il Gruppo ospedaliero San Donato è anche connesso in modo diretto ai più importanti fornitori di servizi di Public Cloud nel mondo con la soluzione di Retelit di Cloud Connect, una connessione sicura e veloce che si sviluppa tramite rete MPLS o protocollo Carrier Ethernet. Questa soluzione per il Gruppo San Donato ha il particolare vantaggio di gestire in maniera semplificata i servizi grazie a un singolo fornitore.

Al centro dell’offerta ci sono anche i Data Center, collegati in fibra ottica, che ospitano gli apparati del cliente e quelli di backup remoto, con una disponibilità di servizio prossima al 100%.