Polycom: telefoni sempre più business e cloud based

I nuovi telefoni Open SIP Polycom fanno il paio con un servizio cloud che soddisfa tutte le esigenze in ambito voce

Funzionalità estremamente affidabili a valore aggiunto e un servizio cloud-based pensato per facilitare i service provider nella diffusione e manutenzione di telefoni in ogni azienda sono alla base della nuova serie di telefoni VVX Business SIP di Polycom.

La società ora parte di Plantronics ha annunciato la disponibilità del portfolio VVX x50, che rappresenta per i service provider partner una svolta nella ricerca perfetta di equilibrio tra qualità e convenienza economica. Ogni singolo modello di telefono fisso di nuova generazione coniuga, infatti, le prestazioni audio di Polycom e la sua comprovata qualità con un insieme di funzionalità sempre più efficaci e caratteristiche di robustezza maggiori rispetto a qualsiasi modello della concorrenza.

Polycom VVX 350 Business Media PhoneI nuovi modelli Polycom VVX comprendono i telefoni Business IP VVX 150, VVX 250, VVX 350 e VVX 450: tutti garantiscono la qualità audio di Polycom, un display LCD a colori, un design moderno, opzioni di utilizzo semplificate e porte USB e Gig-E. I nuovi telefoni soddisfano le esigenze in termini di budget di comunicazione di qualsiasi tipo di azienda, inoltre sono semplici da gestire e aggiornare lungo tutto il loro ciclo di vita. Tutti e quattro i telefoni supportano la più ampia gamma di funzionalità software Open SIP del settore e si integrano con oltre 60 piattaforme di controllo chiamate in tutto il mondo. La gamma completa di telefoni è ora disponibile per i service provider perché inizino a testarli e verificarne l’affidabilità e la qualità.

Più facile il provisioning sulla nuvola
Accanto all’elegante serie VVX è, inoltre, disponibile ora anche Polycom Device Management Service for Service Providers (PDMS-SP), un servizio cloud che ottimizza e semplifica il provisioning, la gestione e la risoluzione dei problemi pensato per i service provider, integrando funzionalità estese all’interno dei processi preesistenti e nelle dashboard.

Tale servizio consente ai service provider di includere la gestione e l’analisi dei dispositivi audio Polycom nelle loro esperienze di gestione portali clienti. I service provider possono semplificare il processo di gestione del ciclo di vita dei dispositivi audio utilizzando il servizio cloud di Polycom per gestire, monitorare e misurare la crescente complessità dei dispositivi audio all'interno delle realtà aziendali. PDMS-SP fornisce ai partner i dati e le informazioni per anticipare e prevenire i problemi, riducendo i costi e aumentando così la soddisfazione dei clienti.

Polycom rilascerà un’API che consentirà ai service provider di personalizzare i servizi e gli analytics di cui hanno bisogno dai dispositivi audio Polycom utilizzati da ciascun cliente nei loro portali. Queste informazioni, integrate in modo sincrono nei flussi di lavoro e nelle dashboard, consentono ai service provider di monitorare, anticipare e risolvere i problemi dei clienti più rapidamente, riducendo al contempo i costi.