Exclusive Group vuole creare il più grande VAD al mondo

L’azienda mira a raggiungere i 10 miliardi entro i prossimi anni

Proporre le tecnologie più innovative sul mercato in ambito sicurezza e data center cloud transformation. E’ questo l’obiettivo di Exclusive Group, distributore di servizi e tecnologie a valore aggiunto che, sin dalla sua nascita, ha scelto una strategia in controtendenza rispetto ad altri competitor. Il Gruppo, infatti, evidenza un approccio duale al mercato: da una parte sviluppa e capitalizza l’espansione di brand gia consolidati (explotation) e dall’altra accelera nuovi Vnedor che propongono tecnologie di ultima generazione non ancora commercializzate (Exploration).

La domanda sorge quindi spontanea: come si trovano realtà con soluzioni altamente innovative? A rispondere è direttamente il nuovo managing director di Exclusive Networks Luca Marinelli:

Il nostro Vendor Selection Comitee, formato da risorse con competenze tecniche e commerciali, monitora costantemente il mercato, con particolare attenzione a nuove startup innovative,  valutando diversi parametri come i manager, il contenuto tecnologico e la complementarietà con i vendor già a portfolio. Una volta individuato un potenziale nuovo vendor lo supportiamo a 360°, così come facciamo anche per i brand più consolidati”.

Per rendere efficace questa strategia, Exclusive Networks punta sullo sviluppo delle competenze interne attraverso training approfonditi in diverse tematiche, così da aumentare costantemente l’efficienza del team.

La mentalità aziendale non è quella di essere un normale distributore, ma di avere l’obiettivo di introdurre nuove tecnologie. Appena arrivato in azienda, circa 3 mesi fa, ho avuto sin da subito la sensazione di lavorare in un’azienda che produce tecnologia. Vogliamo infatti sempre di più essere un punto di riferimento per i 28 brand con cui lavoriamo in Italia, i quali spesso decidono di affidarsi totalemente ad Exclusive Networks per la distribuzione dei propri prodotti. Con i vendor che scelgono diversi distributori abbiamo sempre oltre il 50% del market share” ha spiegato Luca Marinelli.

Al fine di incrementare la crescita dei brand distribuiti, Exclusive Networks lancerà il 2 ottobre PowerLab, un servizio che integra inizialmente le soluzioni di 12 brand per poi coinvolgerli tutti, permettendo così ai Partner di toccare con mano le diverse soluzioni e facilitare le attività di Cross Selling e Up-Selling.

“Per i nostri rivenditori questa iniziativa significa poter beneficiare di un'accelerazione del ciclo di vendita, aumentare il fatturato e la profittabilità, oltre che avere la possibilità di acquisire nuovi clienti ed entrare in nuovi mercati e ambiti” ha spiegato Luca Marinelli.

Exclusive Group ha quindi iniziato a porre le basi per realizzare un progetto molto ambizioso: nata nel 2003, l’azienda è oggi presente in 3 continenti, 26 nazioni e ha ottenuto un fatturato che si aggira attorno agli 1,8 miliardi lo scorso anno, cifra questa che vorrebbero quintuplicare fino a toccare i 10 miliardi entro i prossimi anni.

Vogliamo diventare il VAD specialista più grande al mondo in ambito Cyber e Cloud Transformation – ha spiegato Luca Marinelli – E per farlo, grazie al sostegno di Permira (società di private equity globale) è prevista un’ulteriore espansione dell’offerta di servizi, del portfolio Vendor e della copertura globale, con il rafforzamento sin da subito del mercato americano e l’apertura di nuove sedi in diverse nazioni. Non mancheranno anche delle acquisizioni strategiche”.