Smarther di BTicino si comanda con la voce

Il termostato connesso di casa da oggi è gestibile dagli assistenti vocali Google Home e Amazon Alexa

Già dotato di Wi-Fi integrato, semplice da usare e sempre connesso, da oggi il termostato Smarther di BTicino è anche gestibile dagli assistenti Google Home e Amazon Alexa.

Lo ha annunciato la società intenzionata a garantire con la sua soluzione il massimo comfort ovunque ci si trovi.

Con Smarther è, infatti, possibile avere una gestione “smart” del clima domestico, con pochi semplici passi sull’App dello smartphone, in casa o da remoto, ed è possibile creare programmi personalizzati. L’utilizzo corretto di Smarther consente anche di ottenere significativi risparmi energetici.

Bianco, effetto vetro, un display discreto ma chiaramente visibile, Smarther s’integra in tutti gli stili abitativi e con tutte le linee civili. L’illuminazione bianca, decorativa e informativa, accompagna nella comprensione e nell’uso delle funzioni.

A sua volta, Boost, la funzione esclusiva di Smather, permette di avere rapidamente il comfort desiderato: riscaldamento o raffrescamento per un tempo limitato (30’, 60’ o 90’), a prescindere dal profilo impostato e dalla temperatura dell’ambiente. Al termine del periodo impostato, riscaldamento o raffrescamento s’interrompono. La fascia verticale, rossa per il riscaldamento e blu per il raffrescamento, segnala che la funzione è attiva e funge da indicatore del tempo residuo a disposizione.

Semplice e funzionale

Sempre con l’App BTicino Thermostat (scaricabile gratuitamente da Google Play e Apple Store) e gli assistenti vocali Google Home o Amazon Alexa, in locale o da remoto, è poi possibile controllare e regolare la temperatura manualmente, mentre la funzione geolocalizzazione dell’App, il termostato, quando ci si allontana da casa un periodo non programmato invia automaticamente una notifica chiedendo se si desidera arrestare anticipatamente il riscaldamento/raffrescamento, evitando inutili consumi.

L’App consente di regolare anche manualmente il termostato da remoto (ad esempio in modalità antigelo) indipendentemente dalla programmazione automatica.

Ogni termostato può essere gestito da utenti diversi installando l’App su più smartphone, così come con l’App è possibile gestire più dispositivi della stessa abitazione o di differenti edifici (come ad esempio la casa di vacanza).

In assenza della connessione internet, il termostato prosegue il programma impostato, mentre in caso di necessità, tramite pulsante Help integrato nell’applicazione è possibile attivare l’Assistente virtuale o chiamare il servizio assistenza BTicino.

Facile da utilizzare e da installare, Smarther è ideale in caso di nuova installazione o di sostituzione di un vecchio termostato.

La soluzione BTicino di ultima generazione è disponibile in due versioni: per installazione su scatola da incasso (rettangolare o rotonda, per muratura o cartongesso) o a parete.