Da WD soluzioni storage avanzate anche per ambienti NAS

Presentati tre nuovi prodotti per lo storage progettati per fornire ottimi livelli di performance, tenuta, capacità e accessibilità

Sono dedicati alle piccole aziende e agli uffici domestici i nuovi prodotti SSD presentati da Western Digital per lo storage.

Progettate appositamente per le piccole aziende e gli home offices che sfruttano gli ambienti NAS, le nuove soluzioni includono per la prima volta i WD Red SSD, che migliorano le prestazioni e le capacità di memorizzazione in cache in un ambiente ibrido NAS, oltre ad aumentare la capacità fino a 14TB per gli HDD WD Red e WD Red Pro.

Progettate basandosi sulla comprovata affidabilità della gamma di prodotti WD Red, queste soluzioni sono state studiate appositamente per aiutare l’utente finale a trasformare i punti deboli in profitti. Quando viene utilizzata come soluzione per la memorizzazione in cache all’interno di un sistema NAS, WD Red SA500 SSD aiuta a migliorare le performance e al contempo le nuove aumentate capacità dei WD Red e WD Red Pro HDD offrono maggiore spazio di archiviazione nello stesso dispositivo NAS.

I prodotti in dettaglio

Studiato appositamente per gli appassionati di NAS, il nuovo WD Red SA500 NAS SATA SSD offre capacità da 500GB fino a 4TB1 (solo 2.5-inch) e crea un ambiente ottimizzato per reti 10GbE, oltre a memorizzare in cache nei sistemi NAS per accedere rapidamente ai file usati di frequente. Con resistenza superiore per i carichi pesanti di lettura e scrittura richiesti dal NAS in un ambiente 24/7, l’unità supporta database OLTP, ambienti multi-utente, rendering fotografici e editing di video in 4K e 8K.

Complementare a WD Red SA500 NAS SATA SSD, il nuovo WD Red HDD aumenta la sua capacità fino a 14TB1 ed è progettato per l’utilizzo in sistemi NAS fino a 8 bay. Ideale per ambienti piccoli 24/7, l’unità supporta una velocità di carico di lavoro fino a 180 TB/anno.

Progettato come il WD Red HDD per sostenere carichi di lavoro NAS professionali e capacità fino a 14TB1, WD Red Pro HDD supporta fino a 24 bay. Con tecnologia Active Balance Plus 3D e controllo per il recupero di errori con tecnologia NASwareÔ 3.0, l’unità opera con una maggiore affidabilità.

Come riferito in una nota ufficiale da Ziv Paz, Senior Director Marketing per la divisione client computing di Western Digital: “Le nostre capacità più elevate combinate con una maggiore resistenza, nel portafoglio di soluzioni WD Red, riescono a fare spazio a file più grandi e riducono lo stress indotto dalla larghezza di banda di archiviazione. Per i creatori di contenuti che lavorano su progetti di grandi dimensioni nel tempo, l’ultima soluzione WD Red SSD abilita un ambiente ibrido NAS dove l’SSD può servire come meccanismo di memorizzazione in cache per file di grandi dimensioni cui si accede frequentemente”.

I nuovi prodotti WD Red completeranno il portafoglio di soluzioni HDD e SSD di Western Digital progettati appositamente per diverse applicazioni presso mercati enterprise, client e per il mondo del gaming. Per i clienti enterprise, Western Digital ha recentemente migliorato la sua soluzione per lo storage WD Gold Enterprise Class HDD che è ora disponibile con capacità fino a 14TB1.

Abilitando le possibilità di gestione dei dati, Western Digital offre uno dei più vasti portafogli di prodotti e soluzioni disponibili sul mercato per aiutare le persone ad acquisire, conservare, accedere e trasformare i loro contenuti.