Con Arlo la privacy è garantita

In occasione della Giornata della Protezione dei Dati, lo specialista di telecamere connesse conferma l’impegno per la tutela della privacy

Arlo Europe è tornata a confermare l’obiettivo di mettere la privacy degli utenti al primo posto in occasione della Giornata della Protezione dei Dati, celebrata in tutto il mondo lo scorso 28 gennaio.

Per lo specialista di telecamere connesse, l’impegno a proteggere e connettere le persone a ciò che amano di più è un diritto intrinseco, come la protezione dei loro dati personali.

Da qui l’annuncio di un rinnovato impegno in tema di privacy a cura di Matt McRae, CEO di Arlo, attento a ribadire come la sua società non acquisti né rivenda a terzi i dati dei propri utenti a fini pubblicitari. L’impegno della società si estende, poi, alle informazioni visualizzate e conservate solo dietro consenso, nonché un più generale e diffuso impegno per la garantire la privacy di chi utilizza le sue videocamere.

Promesse da mantenere

Da qui una sorta di decalogo della promessa di Arlo agli utenti, che include:

  • Proprietà dei dati personali degli utenti;
  • Protezione a garanzia di account sicuri tramite autenticazione a due fattori e crittografia dei video.
  • Rispetto per il modo in cui gli utenti memorizzano e utilizzano i loro dati.

Nello specifico, i dati degli utenti Arlo vengono archiviati solo per la durata del piano Arlo scelto e successivamente eliminati o ripuliti definitivamente dal cloud Arlo.