Grazie alla partnership con la società statunitense, il distributore a valore consolida il suo obiettivo di semplificare l’uso di strumenti e tecnologie altrimenti molto complessi, rispondendo in tal modo a molte delle principali esigenze delle aziende di oggi

accordo_attiva evolution

Attiva Evolution, divisione a valore di Attiva, rafforza la sua presenza nel mercato dell’Iperconvergenza e annuncia la partnership con Scale Computing, azienda statunitense specializzata nelle tecnologie di edge computing. L’accordo consentirà a System Integrator e operatori del settore di proporre soluzioni HCI scalabili e ad alte prestazioni, ma a prezzo contenuto.

“La scelta di aggiungere Scale Computing al nostro portfolio, ci consente di presentare un’offerta più completa in ambito server, storage e virtualizzazione” afferma Lorenzo Zanotto, BU Sales Manager di Attiva Evolution. “Scale Computing HC3 è una piattaforma altamente scalabile, semplice da gestire ed economica. Siamo convinti che questo possa fare la differenza per i nostri partner, perché potranno approcciare clienti che vanno dalle PMI all’ Enterprise e proporre una soluzione ottimale da costruire in base alle esigenze”.

La soluzione Scale Computing HC3 ha rivoluzionato il data center, reinventando il concetto di server e il sistema di virtualizzazione, così da renderli semplici, affidabili e modulabili in base alle necessità delle aziende di qualsiasi dimensione, PMI comprese. Il punto forte della piattaforma è che Server, Storage, Networking e Virtualizzazione non sono più elementi separati, ma vengono riuniti nativamente in un unico nodo omnicomprensivo a gestione automatizzata. Infatti, la tecnologia proprietaria brevettata (architettura “selfhealing” unica basata su oltre 20 brevetti) trasforma sistemi isolati in micro-data center unificati e autogestiti per l’edge computing.

“Lavorare con Attiva Evolution è molto stimolante, perché ha dimostrato di essere un pioniere in un modello di rivendita focalizzato sui clienti”, continua Johan Pellicaan, VP e MD EMEA di Scale Computing. “Il distributore ha l’esperienza e la competenza adatta per portare la nostra tecnologia sul mercato e soddisfare la domanda del Canale per avere soluzioni aziendali innovative e convenienti per la realizzazione di infrastrutture iperconvergenti all’avanguardia”.