Durst Group, specialista mondiale nella produzione di sistemi di stampa digitali per applicazioni industriali, lancia il progetto pilota “Sicurezza nelle scuole altoatesine”.

Alla fine del 2020, l’azienda ha presentato Durst Habitat, un sistema certificato di sanificazione dell’aria con tecnologia UV-C per uso indoor contraddistinto da un’efficienza garantita >99,9%. Nella fase di avvio del progetto dedicato alle scuole, Durst Group ha già fornito gratuitamente 20 sistemi Durst Habitat per le aule dell’Istituto Tecnico Superiore per il Commercio, Grafica e Comunicazione di Bressanone.

Questa prima installazione ha due obiettivi: da una parte, testare l’utilizzo di questa tecnologia in ambito scolastico; dall’altro, incentivare altre aziende e imprenditori a supportare l’iniziativa.

Come sottolineato in una nota ufficiale da Christoph Gamper, CEO e comproprietario di Durst Group: «Con questo progetto vorremmo contribuire a massimizzare le misure di protezione negli istituti scolastici. E per farlo puntiamo a creare un esempio di collaborazione non convenzionale tra aziende, che si uniscono per rendere più sicuri i luoghi di aggregazione dei giovani. Nella nostra sede aziendale stiamo già utilizzando il sistema Durst Habitat, in aggiunta, ovviamente, all’uso di mascherine e al rispetto di regole di igiene e distanziamento. In particolare abbiamo installato i nostri sanificatori nelle sale riunioni e negli spazi comuni e, fino a ora, non abbiamo avuto nessun caso di contagio all’interno dell’azienda».

Durst Habitat forniti al prezzo di costo per chi aderisce al progetto

Durst Group invita le aziende e gli imprenditori altoatesini a sposare il progetto sponsorizzando l’utilizzo dei sistemi di sanificazione dell’aria Durst Habitat in altre scuole di loro scelta. Per questo progetto, il Gruppo si impegna a fornire i sistemi Durst Habitat al prezzo di costo, inclusa l’installazione. In previsione di una calda adesione, Durst Group sta già potenziando la propria capacità produttiva. A tal fine, sarà sicuramente necessaria ulteriore forza lavoro. Per questo motivo, Durst si rende disponibile a valutare con altre aziende interessate collaborazioni sia sul fronte produttivo, sia integrando dipendenti in cassa integrazione di aziende partner, che naturalmente verranno sottoposti a training di formazione.

Le aziende e gli imprenditori interessati che desiderano contribuire al progetto con una sponsorizzazione o collaborando alla produzione possono rivolgersi a: protection@durst-group.com.