Altair ha firmato un accordo con DMagis, che diventa suo channel partner e, come tale, sarà incaricata delle vendite dell’intero portafoglio di soluzioni Altair nel Nord Italia per le piccole e medie imprese.

Come sottolineato fin dalle prime battute di una comunicazione ufficiale da Andrea Maria Benedetto, managing director di Altair Italia: «Siamo orgogliosi di aggiungere DMagis al nostro channel partner program in forte espansione, e soprattutto di raggiungere il mercato italiano delle PMI, un’area dal grande potenziale di crescita. Sono sicuro che, con DMagis a bordo, faremo crescere la nostra presenza nel distretto industriale del Nord-Est, per noi strategico, e saremo in grado di offrire ai clienti, attuali e futuri, un accesso diretto al nostro portafoglio di prodotti e alla nostra offerta di servizi».

Un portafoglio di prodotti e un’offerta di servizi per i settori della simulazione, dell’high-performance computing (HPC) e dell’intelligenza artificiale (IA) e che la bolzanina DMagics saprà proporre al meglio sul mercato italiano.

DMagis, infatti, si configura come una società agile e proattiva con un team che vanta più di 20 anni di esperienza nella simulazione. Come Altair, DMagis valorizza le esigenze individuali di ogni cliente, inclusa l’importanza di un processo di onboarding senza soluzione di continuità.

Per Roberto Maini, fondatore e managing director di DMagis: «DMagis è una giovane azienda con molti anni di esperienza nella simulazione. Siamo impegnati a supportare le PMI italiane nell’ottenere tutto il valore possibile dalle soluzioni digitali, combinando software per la progettazione e lo sviluppo prodotto, simulazione, data analytics, realtà virtuale e aumentata e digital twins. Siamo entusiasti di diventare channel partner ufficiali di Altair, perché questo ci permette di implementare e supportare l’intera gamma di soluzioni dell’azienda, rendendo possibile e pratico per i nostri clienti appartenenti a piccole e medie imprese trarre vantaggio dagli stessi strumenti utilizzati da alcune delle più rinomate aziende del mondo al fine di innovare i loro prodotti e avere successo sul mercato».