Ricoh ha ottenuto il riconoscimento BLI 2021-2022PaceSetter” da parte di Keypoint Intelligence per l’integrazione del cloud all’ecosistema dei multifunzione.

Il premio attesta che i dispositivi Ricoh si interfacciano con soluzioni e servizi in cloud che migliorano la gestione delle informazioni e consentono alle persone di lavorare ovunque si trovino.

Per assegnare il premio, Keypoint Intelligence valuta i vendor sulla base del loro approccio al mercato, delle strategie messe in atto e dell’integrazione con servizi cloud proprietari e di terze parti.

Ricoh usa il cloud per lavorare in modo più smart

La società di analisi ha sottolineato come il cloud sia un nodo centrale della strategia di Ricoh relativa al mondo dei multifunzione. Infatti, i dispositivi Ricoh si integrano con soluzioni in cloud che migliorano l’acquisizione dei documenti e la gestione dei processi di tutte le aziende, ad esempio la fatturazione, oppure specifici per i differenti settori di mercato.

Nella valutazione è stata inoltre messa in evidenza la possibilità di gestire i flussi documentali anche grazie all’utilizzo di QR code, di convertire i file in differenti formati e di inviarli a molteplici destinazioni. I dispositivi possono inoltre essere interfacciati con i repository documentali e le applicazioni utilizzate in azienda. Ricoh si occupa della gestione e dell’aggiornamento di tutti i servizi basati sul cloud. Grazie a questo e a modalità di pagamento basate su canone, le aziende non devono sostenere spese iniziali o implementare server e software a livello locale.

Come sottolineato in una nota ufficiale da Jamie Bsales, Smart Workplace & Security Analysis Director di Keypoint Intelligence: «Oltre ai dispositivi multifunzione, Ricoh offre un’ampia gamma di servizi in cloud e di soluzioni per la gestione dei workflow che migliorano l’utilizzo delle app installate. Sono inoltre disponibili funzionalità che consentono di risparmiare tempo e che vanno oltre la semplice stampa dei documenti. I servizi Ricoh aiutano le persone a estrarre rapidamente dati dai documenti scansionati, a organizzare i contenuti in modo che siano facilmente ricercabili e ad accedere alle informazioni di cui hanno bisogno».

Per Harald List, EMEA Product Management Director di Ricoh Europe: «La sempre maggiore richiesta di dispositivi multifunzione sicuri, affidabili e connessi al cloud riflette il bisogno delle persone di avere a disposizione soluzioni che permettono di lavorare in modo più produttivo e flessibile. Il premio PaceSetter dimostra il nostro impegno verso l’innovazione e l’eccellenza e la nostra capacità di aiutare le persone a collaborare ovunque si trovino».