Lexmark annuncia il lancio di nuovi modelli di dispositivi multifunzione (MFP) della serie Lexmark GO Line dotati di fax cloud. Grazie alla combinazione del fax cloud opzionale di etherFAX con il Wi-Fi standard e i Cloud Connector, questi device offrono una soluzione completa che consente ad aziende di piccole dimensioni di fare a meno del fax tradizionale analogico o via Internet.

Come sottolineato fin dalle prime battute di una nota ufficiale da Brock Saladin, senior vice president e chief commercial officer di Lexmark: «Secondo IDC, il 90 percento degli utenti fax hanno già integrato o stanno valutando l’integrazione del fax con altre tecnologie o applicazioni. Questi nuovi modelli ci consentono di offrire un’esperienza fax user-friendly alle aziende, fornendo una soluzione sicura e crittografata end-to-end».

Sono cinque i nuovi modelli della serie Lexmark GO Line, tre dispositivi a colori: Lexmark MC32241i, MC3326i ed MC3426i; e due monocromatici: Lexmark MB2236i e MB3442i. Questi device offrono alle aziende una solida alternativa al tradizionale fax analogico, con l’opzione di una soluzione fax cloud out-of-the-box.

Lexmark GO Line: esperienza fax sicura con etherFAX Ready

La collaborazione di Lexmark con etherFAX consente a questi dispositivi di offrire un’esperienza fax cloud sicura con:

  • Funzionalità di chiamata fax in entrata simultanea, quindi nessun segnale di occupato
  • Trasmissione ultra-rapida di immagini in alta risoluzione (600 dpi)
  • Soluzione “plug and play” con configurazione semplificata
  • User experience identica a quella del fax analogico
  • Sicurezza leader sul mercato, che comprende: crittografia end-to-end di livello militare, conformità HIPPA (Health Insurance Portability and Accountability Act) e PCI DSS (Payment Card Industry Data Security Standard).

I clienti possono provare gratuitamente il servizio etherFAX per tre mesi o 300 pagine. Terminata la prova, è possibile abbonarsi al piano mensile etherFAX che meglio soddisfa le loro esigenze.