Fujitsu ottimizza i processi documentali del Comitato Regionale Laziale Rugby

1075

L’organo della Federazione Italiana Rugby ha scelto la linea SP Series per la gestione degli archivi

Gli scanner Fujitsu SP Series sono stati scelti dal Comitato Regionale Laziale, organo della Federazione Italiana Rugby che sviluppa e coordina le attività rugbistiche di base della regione Lazio, per ottimizzare i propri processi documentali. Creata per garantire una velocità di scansione pari a 20, 25 e 30 pagine per minuto (A4 colori, fronte/retro 200/300dpi), la linea SP Series permette la scansione di un archivio e l’ottima qualità di immagine, grazie al software PaperStream IP.

Le numerose attività gestite dal Comitato Regionale Laziale sviluppano ogni giorno un importante e costante quantitativo di documenti cartacei: dai fogli gara ai tesseramenti degli atleti, passando per i referti arbitrali e del giudice sportivo. In quanto atti ufficiali, tali documenti devono essere archiviati per almeno cinque anni, col rischio di smarrimento, deterioramento e difficoltà nella consultazione, oltre ad un eccessivo ingombro degli spazi.

Con circa 12.000 tesserati, dal mini rugby ai Seniores, il Comitato Laziale Rugby elabora oltre 600 documenti ufficiali a settimana, per la gestione delle numerose attività sportive su tutto il territorio laziale.

I processi documentali saranno quindi ottimizzati con l’integrazione degli scanner professionali Fujitsu SP Series, portando a un sensibile risparmio di tempo e risorse. Sarà inoltre avviato un importante progetto di digitalizzazione degli archivi, che vedrà la trasformazione dei documenti cartacei in file PDF ricercabili. Grazie alla funzione OCR (Optical Character Recognition) e alla migliore qualità di immagine garantite dal software Fujitsu PaperStream IP, la segreteria del Comitato sarà in grado di organizzare l’archivio digitale e di ricercare facilmente qualsiasi documento utilizzando parole chiave.

La linea di scanner Fujitsu SP Series si dimostra ottimale per il processo di digitalizzazione dei documenti del Comitato Regionale Laziale per la facilità di utilizzo: con due soli pulsanti (Scan/Stop e Power), chiunque può operare in modo semplice ed intuitivo. Il design compatto poi, è ideale per essere posizionato su una scrivania.

Grazie alla loro affidabilità, alle prestazioni efficienti e ad un design compatto, gli scanner della serie SP hanno rappresentato fin da subito la soluzione ideale per il Comitato Regionale Laziale Rugby” ha dichiarato Lorenzo Todeschini, Branch Manager & Legal Representative di PFU (EMEA) Limited. “L’adozione dei nostri scanner infatti permetterà non solo di rendere i documenti più facilmente consultabili, ma rappresenterà anche un nuovo modo di approcciare la gestione di tutti i processi cartacei. Inoltre, la collaborazione con il Comitato Regionale Laziale Rugby offre a noi di Fujitsu la possibilità di supportare tutte quelle realtà sportive, che sempre di più hanno la necessità di intraprendere un percorso di digitalizzazione dei processi.”

Ottimizzare i processi di lavoro ed organizzare una forma più snella e aderente alle esigenze del Comitato era un obiettivo da raggiungere quanto prima” ha affermato Antonio Luisi, presidente del Comitato Regionale Laziale. “Grazie alla disponibilità e collaborazione offerta da PFU (EMEA) Limited, tutto questo è diventato possibile. Il Comitato Regionale Laziale è felice di integrare nei suoi processi di digitalizzazione documentale lo scanner Fujitsu SP Series, con la certezza che questa partnership contribuirà a migliorare l’operatività dell’intera struttura.”