Sempre più AI e AR nel futuro di Lenovo

Intelligenza artificiale, realtà aumentata e virtuale stanno dando forma al futuro di Lenovo che, grazie all’implementazione nelle sue soluzioni di tecnologie intelligenti e alle nuove partnership prestigiose, ha delineato la propria visione di quelle che saranno le innovazioni tecnologiche del 2018.

Lenovo Mirage Solo & Mirage Camera_1_previewIn occasione del CES 2018, l’azienda ha posto l’attenzione su Lenovo Mirage con Daydream, visore standalone per esplorare le esperienze di VR, mentre gli occhiali Lenovo C220 Smart Glass impiegano le funzionalità dello smartphone per aumentare le operazioni di servizio o manutenzione di apparati meccanici o elettrici, formazione e altro ancora.

C220(A)_previewMa Lenovo ha anche potenziato i propri laptop attraverso il Lenovo Smart Display con Google Assistant integrato, per un’esperienza tecnologica personalizzata e condivisa.
A confermarlo sono il Miix 630 2-in-1 always-on e una linea X1 ThinkPad migliorata e con innovazioni orientate al cliente nelle serie X, T ed L.

Infine, Motorola ha incrementato l’ecosistema dei moto mods con due nuovi mod realizzati da sviluppatori.
Il “Vital Moto Mod” presenta sensori di tecnologia avanzata che consentono di misurare con facilità i cinque segni vitali di una persona attraverso un unico dispositivo integrato delle dimensioni di un moto mod. In combinazione con un moto z sarà possibile misurare le pulsazioni cardiache, la frequenza respiratoria, il tasso di ossigenazione del sangue, la temperatura corporea e – per la prima volta – un’accurata valutazione della pressione sanguigna sistolica e diastolica, da un dito.

Premiato alla Transform the Smartphone Challenge 2017 organizzata con Indiegogo, il Moto Mod “Livermorium Slider Keyboard” fornisce una tastiera QWERTY completa e consente di inclinare il display del moto z fino a 60°, per tutte quelle occasioni in cui lo schermo touch non è la soluzione migliore per le esigenze di scrittura dell’utente.