Esordio TP-Link al SIA Hospitality Design di Rimini

Sarà in fiera dal 10 al 12 ottobre con la soluzione Wireless Professionale OMADA per sensibilizzare gli addetti del settore hotellerie

Con l’intento di offrire una risposta concreta alle richieste del settore dell’ospitalità, dove il Wi-Fi si attesta come uno dei servizi più importanti sia per gli ospiti sia come strumento di lavoro per lo staff, TP-Link prenderà parte per la prima volta al SIA Hospitality Design.

In occasione dell’unica fiera in Italia dedicata esclusivamente all’hotellerie, che si svolgerà in parallelo al TTG Travel Experience, il meeting annuale dedicato al comparto turistico B2B più importante in Italia in programma a Rimini dal 10 al 12 ottobre prossimi, TP-LINK porrà l’accento sulle potenzialità della propria soluzione.

L’obiettivo è sia parte sensibilizzare gli addetti ai lavori sull’importanza di avere un’infrastruttura wireless professionale che permetta di stare al passo con l’evoluzione tecnologica in atto nel settore dell’ospitalità, sia fornire soluzioni adeguate alle richieste specifiche di questo mercato.

Infatti, secondo una recente indagine su un campione di adulti di età compresa tra i 18 e i 65 anni, realizzata dalla società americana Statista, la connettività Wi-Fi è il primo servizio richiesto a una struttura turistica. L’80% del campione ritiene che sia l’elemento più importante, seguito dalla facilità di accesso alle stanze, dal room service e dalla disponibilità di parcheggio.

Wi-Fi sì e pure gratuito
Una ricerca condotta da Hotels.com ha evidenziato, che la disponibilità di una connessione gratuita guida la scelta di un albergo per il 49% degli utenti business. Inoltre, sempre di più il giudizio complessivo di una struttura dipende dalla qualità del servizio Wi-Fi offerta. Non sorprende, quindi, che siano nati sul web servizi di rating e di comparazione specifici su questo argomento.

Al SIA verrà mostrata la soluzione completa dei prodotti della Serie Omada, pensata per dare risposte concrete alle necessità del settore. Questi dispositivi permettono di creare un’infrastruttura wireless stabile e diffusa in ambienti di ogni dimensione grazie agli Access Point indoor e outdoor e al Cloud Controller, che permette di gestire e monitorare la rete in modo centralizzato.

Facili da installare e integrare con le infrastrutture IT esistenti e adatte a ogni tipo di budget, le soluzioni wireless professionali TP-Link consentono di gestire le autenticazioni attraverso il Captive Portal integrato, edutilizzare molteplici metodi di login (sms, Facebook voucher ecc.).
Non solo. All’occorrenza rendono possibile la tracciabilità degli accessi e l’integrazione con strumenti di advertising. TP-Link offre inoltre un servizio di site survey gratuito e si avvale di partner certificati in Italia per la realizzazione di progetti su misura.

Tra le strutture alberghiere che hanno già scelto di affidarsi alle soluzioni professionali TP-Link, figurano: l’Hotel 4* Borgo Cà dei Sospiri a Quarto D’Altino (VE) e l’Hotel Sassongher a Bolzano, ma anche strutture sportive come lo Stadio Olimpico Grande Torino.

I dettagli di queste case study di successo saranno presentate venerdì 12 ottobre dalle ore 10.30 alle 11.30 nel corso della conferenza “L’EVOLUZIONE DEL WIRELESS NEL MONDO HOSPITALITY. Innovazione e sicurezza con le soluzioni professionali TP-Link”, che si terrà in Sala Diotallevi 2, Hall Sud, con uno speech di Michele Lavaia, Business Development Sales Manager di TP-Link.