La Varicam LT di Panasonic scelta per il set di “Abbi Fede”

Carlo Rinaldi ha nuovamente scelto la Varicam LT già utilizzata per “The Haunting of Sharon Tate” girato negli Stati Uniti

Per “Abbi Fede”, il remake italiano della commedia dark danese “Le mele di Adamo” di Giorgio Pasotti, qui regista e coprotagonista con Claudio Amendola e Robert Palfrader, il direttore della fotografia Carlo Rinaldi ha nuovamente scelto la Varicam LT di Panasonic.

Già utilizzata per le riprese d’Oltreoceano di “The Haunting of Sharon Tate”, la Panasonic Varicam LT, che non è ancora una macchina comune tra le produzioni cinematografiche in Italia, è stata messa al servizio delle riprese sia indoor che outdoor e in condizioni metereologiche non sempre agevoli.

Come dichiarato in una nota ufficiale dallo stesso Carlo Rinaldi: «Per questo nuovo film non ho avuto dubbi nel suggerire alla produzione di scegliere la stessa telecamera. I produttori e il regista si sono detti contenti di sperimentare, fidandosi ovviamente del brand che sta dietro la macchina, ma soprattutto della mia esperienza pregressa, che mi ha permesso di metterne in luce punti di forza ed eccellente affidabilità».

I plus a supporto della scelta
Dal punto di vista delle funzionalità tecniche il camcorder di Panasonic Varicam LT True 4K affianca elevata sensibilità e silenziosità, ampia gamma dinamica e profondità di campo cinematografica, alla capacità di registrare direttamente in 4K (4096 x 2160), il tutto in un design compatto e leggero.

A supportare la fornitura delle attrezzature ci ha pensato la REC, che ha fornito un pacchetto con due Varicam LT ed alcuni registratori esterni Odyssey 7Q, che permettono di registrare in RAW. In questo modo, la troupe ha potuto utilizzare il corpo macchina al massimo delle sue potenzialità, registrando direttamente in 4K RAW nativo su registratore esterno, inventando un workflow non tradizionale.

La macchina conta su dimensioni compatte e su una estrema leggerezza e maneggevolezza, che la rendono particolarmente adatta a contesti di ripresa non sempre agevoli, quali ad esempio scene “in location”, ossia all’interno di stanze e spazi di piccole dimensioni, o in esterni in presenza di pioggia.

Un ulteriore pregio della camera è la sua sensibilità in condizioni di basse luci, motivo per cui Rinaldi l’aveva scelta per il film precedente.

Varicam LT è compatibile con diversi tipi di accessori e ottiche di qualità standard per l’industria cinematografica mondiale. Questo significa per le produzioni il valore aggiunto di poter scegliere liberamente di utilizzare strumenti già presenti nel proprio equipaggiamento, senza doversi accollare spese ulteriori.