Vertiv: un nuovo partner program per supportare i reseller nell’affrontare le sfide della digitalizzazione

Con il proliferare dei dati e l’affermarsi del modello edge Vertiv investe per formare partner che sappiano cogliere le nuove opportunità. Parola d’ordine: formazione

E’ sotto gli occhi di tutti che qualsiasi aspetto della nostra vita oggi è governato dall’uso della tecnologia, alla cui base ci sono i dati, destinati sempre di più a crescere e a diventare preziosi. Per questo diventa fondamentale costruire infrastrutture future-ready.

Vertiv nasce proprio con questa missione. La società, che ha sede in Ohio (USA) ma presente in tutto il mondo con le sue filiali, propone infatti un portafoglio completo di hardware, software, analytics e servizi per assicurare al cliente il running continuo delle applicazioni che stanno alla base della moderna economia dei dati, garantendo performance ottimali e la possibilità di scalare quando ce n’è bisogno.

Vertiv vanta circa 20.000 dipendenti a livello globale per un fatturato nel 2018 che si è attestato intorno ai 4,3 miliardi di dollari.

Cambiano le esigenze

“Vertiv si occupa di tutto ciò che è mission critical nel mondo dei data center – esordisce Stefano Mozzato, Country Manager di Vertiv per l’Italia -. Nell’ultimo periodo, dopo avere studiato e analizzato in profondità le esigenze imposte dai recenti cambiamenti tecnologici, ci stiamo focalizzando in particolare nel portare le nostre tecnologie, che ci hanno reso leader nel mondo dei data center, anche nelle dimensioni più piccole del mercato.

Dimensioni che vengono forzate da un mutamento nelle necessità dei clienti che implicano la sempre maggiore necessità di edge computing, edge data center che servano la periferia, e dalle nuove tendenze nell’ambito della mobilità, dove l’avvento del 5G porterà a una nuova rivoluzione nella comunicazione e nella gestione dei dati”.

Il ruolo del canale

Il canale in questo occupa un ruolo fondamentale perché con la crescita delle piccole installazioni per il proliferare dell’edge la presenza di partner e system integrator vicino al cliente diventa basilare. Vertiv ha quindi annunciato a livello mondiale un nuovo partner program pensato proprio per preparare i reseller alla crescita dell’edge e della digitalizzazione.

I partner in un mondo che cambia

Il partner deve perciò cambiare pelle e il nuovo partner program è studiato appositamente per questo con un forte focus sulla formazione. L’obiettivo è quello di trasferire le competenze e le esperienze di chi ha competenze nelle grandi applicazioni anche a chi interviene sulle strutture di piccole dimensioni.

Stefano Mozzato, Vertiv
Stefano Mozzato, Vertiv

“Un nostro punto di eccellenza – spiega Mozzato – è proprio quello di trasferire le competenze per rendere il partner non più solo reattivo ma proattivo per fare analisi e rendere le applicazioni capaci di ospitare le nuove tecnologie.

Oggi alla base di tutto c’è la continuità e per garantirla anche alle piccole realtà sul territorio mettiamo a disposizione dei partner le competenze che abbiamo maturato con la nostra esperienza sugli apparati di grandi dimensioni.

Il partner va formato per fare in modo che il cliente non veda cosa capita perché non si verifica alcun incidente, quindi diventa fondamentale anche agire in ottica preventiva.
La nostra leva competitiva non è il prezzo, ma la competenza e la conoscenza”.

Focus sulla formazione

Si aprono quindi anche per i partner italiani una miriade di nuove opportunità che per cogliere però devono essere preparati.

“Con il nuovo partner program forniamo competenze e formazione in ambito specifico nelle applicazioni di condizionamento, nelle applicazioni per il power management e soprattutto per quanto riguarda l’aspetto service, che è presente prima, durante e dopo l’installazione con un servizio che copre le 24 ore giornaliere 365 giorni l’anno. E’ già a disposizione dei partner un Academy, un formatore con presenza capillare sul territorio italiano”.

Un nuovo portale che semplifica la vita

Accanto alla formazione un altro pillar fondamentale è rappresentato dal nuovo partner portal, che consente ai reseller di registrarsi rapidamente e sbloccare immediatamente risorse e vantaggi. Tra le caratteristiche del nuovo portale ci sono corsi di formazione e autoapprendimento online, per aiutare i partner a superare il problema della carenza di competenze nel settore IT.

Nuovi incentivi

Protagonista poi, il nuovo piano di incentivi, l’EMEA Vertiv Incentive Program (VIP) che consente ai reseller Authorised e Silver di guadagnare automaticamente punti bonus e monetizzare rapidamente i premi, mentre anche per i reseller Gold e Premium sono previsti nuovi sconti.Il programma VIP ricompensa il reseller con Punti Bonus per ogni 100 euro di vendite. Ad ogni punto bonus raccolto dal partner corrisponde un euro. I punti saranno versati sulla carta di credito prepagata del partner ogni trimestre.

Contestualmente al lancio del nuovo partner program Vertiv si sta anche impegnando nel reclutamento di nuovi partner (attualmente sono qualche migliaio quelli attivi) con un team dedicato costituito da 4 risorse.